TV e Spettacolo

Michelle Hunziker parla dei ricatti sessuali subiti e rivela di essere stata inseguita da un uomo fino a casa

Michelle Hunziker ammette di aver subito numerosi ricatti sessuali sul lavoro e rivela di essere stata seguita da un uomo fino alla porta di casa. Il terribile racconto di quei momenti
Michelle Hunziker

Michelle Hunziker occupa da tempo un posto d’onore in Mediaset, dove lavora come conduttrice di alcuni fra i programmi più seguiti di Canale 5. Sempre solare e sorridente, negli ultimi anni l’ex modella ha deciso di mostrare anche il suo lato più fragile al pubblico. Nel corso della sua ultima intervista, ha riflettuto sulle sue esperienze passate, portando alla luce episodi davvero terribili.

Michelle Hunziker fa luce sui ricatti subiti: “Di tutto e di più”

Michele Hunziker si sta godendo la pausa dagli impegni televisivi con la famiglia e gli amici.

Recentemente è stata avvistata a bordo di uno yatch, in compagnia dei colleghi Nicola Savino e Ilary Blasi, mentre in questi giorni è impegnata in un evento sportivo organizzato per fini benefici. Michelle non smette mai di portare avanti la sua lotta contro la violenza con la fondazione Doppia Difesa e negli ultimi giorni ha parlato delle difficoltà che ha vissuto in prima persona agli esordi della sua carriera.

“C’erano persone che mi promettevano il mondo e volevano che andassi a letto con loro ha ammesso amaramente al settimanale Chi.

Ricatti sessuali di ogni sorta in cambio di ingaggi. Mi è capitato di tutto e di più” ha inoltre aggiunto lasciando intendere una situazione davvero difficile da sostenere. “Sono riuscita a non cadere in nessuna trappola ha infine spiegato.

Michelle Hunziker, un uomo ha tentato di entrare in casa sua: il racconto

La conduttrice di Striscia la notizia ha rivelato di aver vissuto attimi di vero terrore, quando anni fa un uomo l’ha seguita fino a casa sua, forzando la porta per entrare. “Ho vissuto situazioni terribili. Tempo fa ero in una casetta in affitto.

Ero al piano terra, un monolocale con una porta e delle tapparelle qualsiasi, mica antisfondamento” ha iniziato a raccontare. “Uno che era davanti al cinema chiuso una sera mi ha seguita, voleva entrare ha spiegato, ricordando quei momenti.

“Cercava di sfondare la porta, diceva le cose peggiori– ha ancora aggiunto Michelle- io mi sono trovata seduta sul letto con un coltello in mano a pregare che non riuscisse a entrare”.

Michelle Hunziker sulla violenza sulle donne: “Ha tantissime forme”

Avendo vissuto esperienze così difficili tanto nel lavoro quanto nella vita privata, Michelle Hunziker ha spesso riflettuto sul triste tema della violenza sulle donne.

“La violenza tocca tutte perché ha tantissime forme, penso che ogni donna abbia vissuto o vivrà violenza psicologica, discriminazione, boicottaggi vari” ha ammesso amaramente. “Nasciamo con la genetica predisposta a farci sei volte il mazzo più degli uomini, e senza lamentarci” ha aggiunto riflettendo su alcune differenze perpetuate nel corso degli anni. “Ora questo percorso verso l’emancipazione lo stiamo facendo, sì, vero, ma lo stiamo pagando caro” ha osservato.   

“Finalmente ci sono donne che arrivano ai vertici e da qui in poi questa dovrà diventare normalità.

Ma nella quotidianità…” ha riflettuto con dispiacere. Michelle ha spiegato che con Doppia difesa ha avuto modo di conoscere storie di donne in condizioni davvero complesse e ha insistito sulla necessità di far fronte alla violenza in ogni sua forma.

Potrebbe interessarti