Cronaca Italia

Litiga con tre ragazzi e li travolge con l’auto schiacciandoli contro un altro veicolo: arrestato a Pavia

Tre giovani travolti da un'auto e schiacciati contro un altro veicolo in sosta a Pavia: fermato un uomo di 30 anni
ragazzi travolti a Pavia

Grave fatto di cronaca a Pavia, dove un uomo di 30 anni è stato arrestato con l’accusa di aver travolto tre ragazzi, schiacciandoli contro un altro veicolo, al culmine di un litigio. Fermato da alcuni presenti prima dell’intervento della polizia, secondo la ricostruzione avrebbe agito volontariamente ai danni dei giovani di 19, 17 e 14 anni con cui aveva discusso poco prima.

Litiga con tre ragazzi e li travolge con l’auto schiacciandoli contro un altro veicolo a Pavia

Stando alle prime informazioni emerse sull’accaduto, riportate dall’Ansa, alla guida dell’auto che ha travolto i tre ragazzi a Pavia c’era un uomo di 30 anni, di nazionalità marocchina, arrestato la scorsa notte con l’accusa di averli investiti volontariamente e successivamente schiacciati contro un altro veicolo in sosta.

Protagonisti una ragazza di 19 anni, una 17enne e un 14enne, che sarebbero stati poi trasportati in ospedale. La situazione più critica riguarderebbe la 19enne, attualmente ricoverata in prognosi riservata presso il reparto di Rianimazione del Policlinico San Matteo. La 17enne avrebbe riportato alcune fratture, ma secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa non sarebbe in pericolo di vita.

Il ragazzo di 14 anni, soccorso con codice giallo, sarebbe il meno grave dei tre.

Litiga con tre ragazzi e li travolge: arrestato a Pavia

Il 30enne sarebbe stato arrestato poco dopo e sarebbe accusato di tentato omicidio. A fermarlo, prima dell’intervento degli agenti della polizia stradale, sarebbero stati alcuni presenti. Secondo la ricostruzione effettuata dagli inquirenti, sentite anche alcune testimonianze, il 30enne ora indagato si sarebbe recato in un locale della città, nella notte, ma gli sarebbe stato negato l’accesso perché in evidente stato di ubriachezza.

Nei minuti successivi sarebbe nata una discussione con i tre giovani, al culmine della quale sarebbe salito sulla sua auto e si sarebbe lanciato contro di loro per poi schiacciarli contro un altro mezzo e tentare di fuggire. L’intervento di alcune persone avrebbe evitato che lasciasse il luogo dell’investimento. Poche ore fa, un episodio simile si è verificato a Senago, nel Milanese, protagonisti due 20enni investiti da un’auto pirata nel centro abitato. L’uomo al volante avrebbe abbandonato la scena senza prestare soccorso, ma sarebbe stato denunciato dalla sua stessa famiglia.

Potrebbe interessarti