Politica

Sergio Mattarella compie gli anni: il Presidente della Repubblica festeggia oggi il suo compleanno, sono 80 anni

Il Presidente Sergio Mattarella compie 80 anni: oggi festeggia il suo compleanno dopo un lungo periodo di pandemia
sergio mattarella complenanno

Venerdì 23 luglio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella compie 80 anni. Un traguardo importante per chiunque, anche per una delle figure più importanti del Paese e molto amata dagli italiani. Li compie oggi, quando l’Italia comincia la sua avventura olimpica e ha appena finito quella degli Europei di calcio con una vittoria. Un momento strategico anche per il suo mandato politico: il 3 agosto comincia infatti il semestre bianco, gli ultimi sei mesi del mandato del Presidente della Repubblica Italiana.

Mattarella e i lunghi mesi della pandemia

Più di un anno di pandemia, difficilissimo per tutti su più livelli, vissuti anche con Sergio Mattarella.

Il Presidente della Repubblica è diventato amatissimo nell’ultimo periodo, da quando come moltissimi altri italiani si trovava a dover rimanere in lockdown (anche senza parrucchiere). Poi il vaccino, in coda come tutti gli altri, fatto all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, l’ospedale simbolo del Covid-19. L’anno scorso, per i suoi 79 anni, era diventato subito trend topic sui social, con l’hashtag #auguripresidente e quest’anno, per un compleanno importantissimo, si appresta a fare lo stesso. La pandemia non è finita, ma gli italiani hanno vissuto insieme a Mattarella la finale di Wembley, dove l’hanno visto esultare sugli spalti per la vittoria degli Azzurri.

Mattarella: la lunghissima carriera

Sergio Mattarella nasce a Palermo il 23 luglio 1941, politico, giurista, accademico e avvocato.

Diventa deputato nel 1983, prima per la Democrazia Cristiana e poi per il Partito Popolare Italiano, La Margherita e il Partito Democratico. Nel 1987 diventa ministro per i rapporti con il Parlamento, poi ministro della pubblica istruzione e vicepresidente del Consiglio nel 1998.

Una lunghissima carriera fino anche a prendere il ruolo di ministro della difesa nel 1999 e diventare poi giudice costituzionale.

Poi il ruolo di Presidente della Repubblica: era il 31 gennaio 2015 quando viene eletto con 665 voti, diventando il primo siciliano a ricoprire la carica. Poi moltissime crisi di Governo da affrontare. Come Capo dello Stato ha conferito l’incarico a tre presidenti del Consiglio dei ministri: Paolo Gentiloni, Giuseppe Conte e infine anche Mario Draghi, fortemente voluto.

Il futuro del Presidente della Repubblica

In molti hanno chiesto, più o meno palesemente, che Mattarella scelga di proseguire la sua avventura di Capo della Stato anche per un nuovo mandato.

 Il 3 agosto inizia infatti il semestre bianco e il Presidente non sembra avere intenzione di continuare. L’ha detto anche senza mezzi termini due mesi fa: “Tra otto mesi il mio mandato di presidente termina. Io sono vecchio, tra qualche mese potrò riposarmi“.

Potrebbe interessarti