Gossip

Gerry Scotti compie 65 anni: “Sarò un po’ sordo?”. Rudy Zerbi risponde alla foto con una frecciatina

Nel giorno del 65esimo compleanno di Gerry Scotti, Rudy Zerbi non ha perso occasione per dargli una rispostaccia alla domanda "Sarò un po' sordo?"
gerry scotti, frecciatina di rudy zerbi nel giorno del compleanno

È il compleanno dello “Zio” Gerry Scotti, storico conduttore e volto di numerosi programmi che da decenni tengono compagnia ai telespettatori italiani. Lui stesso ha voluto festeggiare questo giorno con una foto sul suo profilo Instagram, ma tra i commenti non è passata inosservata la frecciatina dell’amico Rudy Zerbi.

Gerry Scotti, la foto del compleanno e la “rispostaccia” di Rudy Zerbi

Nato nel 1956 a Camporinaldo, spegne ogni 65 candeline uno dei volti iconici della tv italiana, soprattutto in Mediaset.

Gerry Scotti è infatti da quasi mezzo secolo uno dei conduttori più amati, al pari di Maria De Filippi, Carlo Conti e pochi altri. Per festeggiare il traguardo dei 65 anni, lo stesso ha voluto pubblicare una foto sul suo profilo Instagram: occhiali da sole, cappello in testa e una cera splendida per un uomo della sua età. Scotti ha commentato il tutto con una didascalia che denota il suo arcinoto umorismo: “65 e non sentirli: sarò un po’ sordo? Grazie a tutti per gli auguri e l’affetto, buona estate!”.

Effettivamente, sotto al post e in rete sono centinaia i messaggi di auguri a Gerry Scotti.

Solo sotto quella foto si sono fatti avanti Linus, Maria Amelia Monti (con la quale ha recitato nella serie Finalmente soli), Pio e Amedeo, Dj Albertino etc. Tra questi, anche Rudy Zerbi, co-giurato a Tu si que vales che non ha avuto “pietà” del compleanno e ha commentato così la presunta sordità di Gerry Scotti: “Ascoltando i talenti della tua scuderia è venuto il dubbio anche a me…“.

La carriera di Gerry Scotti, arrivato a 65 anni

Nonostante secondo Zerbi stia perdendo qualche colpo, la carriera di Gerry Scotti parla per lui. Dalla provincia pavese è diventato uno dei conduttori più celebri della televisione italiana.

Tutto è partito dagli anni ’70 e il lavoro in radio, a Radio Hinterland Milano2 prima e Milano International poi. Quindi il salto, nel 1982, a Radio Deejay, voluto dallo stesso Claudio Cecchetto che gli ha permesso poi di approdare sul piccolo schermo.

Dopo l’esperienza politica di fine anni ’80 e inizio ’90, esplode la sua popolarità grazie a programmi come La sai l’ultima?, il Festivalbar (condotto per 5 edizioni) e quel gruppo di giochi serali che hanno fatto la fortuna di Gerry Scotti. Nel 1999 conduce infatti Passaparola, quindi Chi vuol essere milionario?

, Paperissima, La Corrida e molto altro. Negli ultimi anni è stato impegnato come giurato: da Tu si que vales ad Amici, passando per Italia’s Got Talent, Gerry Scotti ha messo la sua trentennale esperienza al servizio dei nuovi talenti, con buona pace del suo orecchio e dell’opinione di Rudy Zerbi.

Approfondisci

Gerry Scotti, nonno innamorato pazzo della nipote Virginia: “Un regalo bellissimo”

Potrebbe interessarti