TV e Spettacolo

Gianfranco D’Angelo, dopo la morte arriva l’ultima foto e l’ultimo messaggio per i fan. I vip si commuovono

Gianfranco D'Angelo stupisce ancora tutti. Dopo la morte è stata pubblicata una ultima foto con un messaggio per i fan, gli amici e i colleghi che lo ricordano con affetto
Gianfranco D’Angelo

Gianfranco D’Angelo è morto a 84 anni il 15 agosto. Attore, comico, doppiatore, cabarettista, ha lasciato tutti a un passo dai sui 85 anni, che avrebbe compiuto il prossimo 19 agosto. I funerali si sono svolti nelle scorse ore e poco dopo, la famiglia di D’Angelo ha deciso di pubblicare sul suo profilo social un ultimo saluto e uno scatto del comico.

Gianfranco D’Angelo, l’ultimo saluto dopo la morte

Arrivederci, amici. Viva la vita!“, è questo il messaggio apparso sul profilo Instagram ufficiale di Gianfranco D’Angelo.

In foto lo si vede seduto all’aria aperta, forse in montagna, mentre allarga le braccia verso il sole. Un ultimo regalo a chi lo conosceva e a chi l’ha amato. A postare la foto sono stati i familiari dell’attore scomparso dopo i funerali. Un post e un messaggio che è anche un modo per ricordare l’attore come era veramente, positivo e pronto a sorridere.

Gianfranco D'Angelo

I vip commossi commentano

Questo messaggio che arriva postumo conquista tutti, da Milena Miconi e Monica Leofreddi. Nicola Savino commenta: “Sei stupendo, grazie di tutto”, scrive. Poi una marea di cuori per ricordarlo con affetto.

Poco dopo la notizia della morte era arrivato il ricordo doloroso di Ezio Greggio che con lui aveva a lungo lavorato: “Ciao Gianfranco piango come quando se ne va non solo una persona cara ma una persona che è stata importante per tanti motivi nella mia vita. Contrariamente a come facevi in scena quando uscivi tra applausi ed ovazioni ci hai lasciato in silenzio, in punta di piedi circondato dalle persone che ti volevano bene“. E ancora: “Il messaggio che mi hai mandato pochi giorni fa dal letto dell’ospedale era ancora carico di speranza, da leone e lottatore quale sei sempre stato.

In questi giorni sapendo che purtroppo non c’erano soluzioni di recupero, non ho fatto altro che pensare a te ed a un pezzo di vita trascorso insieme. “La Sberla” , “Drive In”, la prima edizione di Striscia la notizia. E poi centinaia di spettacoli di cabaret insieme. E la nostra amicizia“.

Potrebbe interessarti