Cronaca Italia

Morto il bimbo di 4 anni estratto dalle macerie del crollo della palazzina di due piani a Torino

Crollo a Torino - Notizie drammatiche dalla zona del crollo: è morto il bimbo di 4 anni estratto dalle macerie appena qualche momento fa
Torino Crollo Palazzina 1- evidenza

Poco prima delle 9 è crollata a Torino una palazzina di 2 piani. Sul posto sono giunti subito i soccorsi pronti ad intervenire per estrarre dalle macerie le persone disperse. Sembra che a causare l’esplosione che ha portato al crollo sia stata probabilmente una fuga di gas. In questi ultimi momenti, i Vigili del fuoco hanno fatto sapere che è stato trovato il corpo senza vita di un bambino di appena 4 anni.

Bimbo morto tra le macerie del crollo della palazzina a Torino

Individuato il corpo purtroppo privo di vita del bambino schiacciato dal dalle macerie“, scrivono nella tragedia di questa mattina i vigili del fuoco che stanno lavorando senza sosta da ore per tirare fuori le persone dalle macerie dell’edificio crollato.

Prosegue con dolore l’intervento dei Vigili del fuoco, anche per escludere l’eventuale presenza di altre persone coinvolte“, aggiungono.

Il video diffuso dai vigli del fuoco:

Le altre persone coinvolte nel crollo dell’edificio

Tre persone sono state estratte vive dalle macerie nelle ultime ore, tra queste anche una donna in gravi condizioni e trasportata al Cto di Torino, riporta Ansa che sarebbe anche la madre del bambino.

Secondo quanto emerso, sarebbe riuscita ad avvertire i soccorritori della presenza in casa del piccolo, che i vigili del fuoco hanno poi estratto dalle macerie, ma i tentativi di rianimarlo sono stati inutili.

Dopo oltre due ore di lavoro i Vigili del fuoco hanno estratto in vita il ragazzo rimasto sotto le macerie. Proseguono le ricerche della bambina che risulta dispersa, impiegate anche le nostre unità cinofile“, scrivevano i Vigili poco prima di trovare il piccolo tra le macerie.

Sul posto sono presenti le Squadre usar (Urban search and rescue) e le squadre cinofile, oltre al nucleo Nbcr dei vigili del fuoco che ha controllato eventuali fughe di gas mentre proseguono le indagini.

Potrebbe interessarti