TV e Spettacolo

Ogni tuo respiro: la trama ed il cast del film tratto da una storia vera in onda giovedì 2 settembre su Rai3

La storia dui Robin Cavendish toccherà gli spettatori grazie alla caparbietà di un giovane rimasto paralizzato e che diventerà un pioniere dei diritti delle persone con disabilità.
Ogni Tuo Respiro

La proposta di Rai3 per la prima serata di oggi giovedì 2 settembre 2021 è un film biografico che racconta la storia di Robin Cavendish, un giovane rimasto paralizzato dal collo in giù che diventa un pioniere dei diritti delle persone con disabilità. Il film Ogni tuo respiro va in onda sul terzo canale a partire dalle ore 21:20 circa. La trama completa ed il cast della pellicola.

Ogni tuo respiro: il cast della pellicola in onda su Rai3

Ogni tuo respiro (dal titolo in lingua inglese di Breathe) è un film del 2017 diretto da Andy Serkis, attore noto per la sua performance nella saga del Signore degli Anelli nel ruolo di Gollum, qui al suo debutto dietro la macchina da presa.

La toccante storia portata sul grande schermo racconta racconta la vita stravolta di Robin Cavendish, un giovane aitante e di bella presenza che si trova a dover fare i conti con una paralisi e divenuto in seguito un attivista politico. Il giovane protagonista è interpretato da Andrew Garfield, attore già apprezzato nel film The Social Network e nella saga di The Amazing Spiderman.

Al suo fianco nel cast di attori compaiono Claire Foy nel ruolo di Diana Cavendish, Tom Hollander nel doppio ruolo di Bloggs Blacker e David Blacker, Hugh Bonneville, ad interpretare Teddy Hall, ed ancora Ed Speleers a dare il volto a Colin Campbell ed infine Camilla Rutherford ad interpretare Katherine Robertson.

Ogni tuo respiro: il cast della pellicola in onda su Rai3

Robin Cavendish è un giovane di bella presenza e molto deciso, capace di conquistare la donna della quale si è innamorato e che tutti reputavano per lui inarrivabile. Una volta convolati a nozze lui e Diana si trovano in Africa quando l’uomo viene colpito da una severa forma di poliomielite che lo costringe in un letto immobilizzato dal collo in giù.

La donna non si dà per vinta nonostante i medici diano Robin per spacciato e decide di portarlo a casa per tentare delle cure sperimentali mai fatte prima su nessun essere umano. Robin diventerà così un esempio di caparbietà e tenacia agli occhi dell’opinione pubblica che farà di lui un simbolo, divenuto anche un attivista politico per la difesa dei diritti delle persone con disabilità.

Potrebbe interessarti