Politica

Afghanistan: i Talebani annunciano un nuovo governo. Tra i nomi quelli di terroristi e ricercati

Afghanistan: i Talebani hanno annunciato il loro nuovo governo, che resta comunque provvisorio. Tra i nomi ci sono quelli di terroristi e ricercati dall'FBI. Chi sono
kabul

È stato nominato il governo talebano che sarà alla guida dell’Afghanistan. I nomi annunciati hanno fatto il giro del mondo preoccupando soprattutto gli USA che hanno spiegato che comunque giudicheranno i fatti, prima ancora dei nomi. Il governo annunciato ieri è comunque solo provvisorio, ma sembra dire addio a quelli che, durante la caduta di Kabul, qualcuno cominciava a chiamare i “talebani moderati”.

Afghanistan: i Talebani annunciano il nuovo governo

I preparativi per l’annuncio del governo islamico (in Afghanistan) sono stati completati, il governo sarà annunciato a breve, a Dio piacendo“, aveva annunciato, tramite Twitter, Ahmadullah Muttaqi, capo del settore multimedia della commissione culturale dell’Emirato islamico.

Quello che si stava venendo a creare, specificava, “sarà l’unico governo in 40 anni di storia afghana a governare sull’intero Afghanistan“. Proprio nei giorni scorsi, si è combattuto nella Valle del Panshir l’unica che ancora resisteva ai talebani.

Come ministro dell’Interno del nuovo governo provvisorio dell’Afghanistan, c’è Sirajuddin Haqqani, il leader dell’omonima rete di milizie che si crede sia vicina ad Al Qaida.

Haqqani è ricercato dall’Fbi per terrorismo, su di lui pende una taglia di 5 milioni di dollari, riferisce Ansa riportando la stessa agenzia Usa.

Mohammad Hassan Akhund è invece il nuovo primo ministro: il nome compare nella lista dell’Onu di persone considerate “terroristi o associati a terroristi“. In passato ha svolto il ruolo di consigliere politico del Mullah Omar, leader dei Talebani; governatore di Kandahar e ministro degli Esteri negli anni del primo governo degli studenti coranici, negli anni che vanno dal 1996 al 2001.

Il mullah Abdul Ghani Baradar, che è il co-fondatore dei talebani oltre che uno dei negoziatori con gli Usa a Doha, ricoprirà il ruolo di vice leader del nuovo governo. Mullah Yaqoub, figlio del mullah Omar, sarà il ministro della Difesa.

I Talebani annunciano il nuovo governo: la posizione degli USA

Gli Stati Uniti si sono detti “preoccupati” dai nomi che formano il governo di talebani. Il Dipartimento di Stato ha spiegato: “Notiamo che la lista dei nomi annunciati” che “include tutti membri dei talebani o loro alleati e nessuna donna“. Il governo è “preoccupato dai precedenti di alcuni membri.

In ogni caso giudicheremo i talebani sulla base delle loro azioni e non delle parole“.

Potrebbe interessarti