Programmi TV

Lui è peggio di me: su Rai3 giovedì 23 settembre tornano Giorgio Panariello e Marco Giallini

Ritorna lo show di Rai3 che mette al centro delo studio la strana coppia formata da Panariello e Giallini. Il primo appuntamento in onda giovedì 23 settembre 2021.
Giorgio Panariello e Marco Giallini

Dopo una lunga assenza il programma Lui è peggio di me torna in televisione su Rai3 con i suoi due mattatori, tanto diversi quanto uniti nelle pieghe di questo show che regalerà al pubblico nuovi monologhi, appassionanti interviste ed ancora tante canzoni e siparietti tutti da ridere. Giorgio Panariello e Marco Giallini tornano a condividere il palco con la seconda stagione della trasmissione al via giovedì 23 settembre 2021 sul terzo canale del telecomando a partire dalle ore 21:20 circa. Tutto quello che c’è da sapere sulla seconda stagione del programma.

Lui è peggio di me: quando va in onda

Dopo la prima stagione conclusasi a marzo 2021 sta per tornare in televisione la trasmissione che ha come marchio di fabbrica la strana ma avvincente dinamica dei due conduttori Giorgio Panariello e Marco Giallini.

La loro amicizia, nata casualmente quanto tempo fa, ritorna a monopolizzare i giovedì di Rai3 con il primo appuntamento in calendario il 23 settembre 2021 ovviamente in prima serata.

Lui è peggio di me: Giorgio Panariello e Marco Giallini nuovamente mattatori dello show

I due artisti, profondamente diversi per cifra stilistica e percorso professionale, tornano a condividere il palco girevole di Lui è peggio di me ospitando il pubblico per la prima volta presente in studio.

A farla da padrone, oltre alla continua sfida tra i due conduttori, saranno i monologhi, le canzoni e le interviste ai personaggi più famosi dello spettacolo italiano che nella prima edizione avevano portato in studio anche Paolo Bonolis, Mara Venier, Carlo Conti, Marracash e tanti altri ancora.

Nel programma, che nel titolo fornisce un omaggio al film italiano del 1985 diretto da Enrico Oldoini con Pozzetto e Celentano, non mancheranno poi i siparietti tra Panariello e Giallini che rimarcheranno ancora una volta la differenza tra i due alternati come sempre da momenti di grande musica misti a momenti tutti da ridere di cucina, teatro senza trascurare l’attualità.

Potrebbe interessarti