TV e Spettacolo

Sonia Bruganelli e la malattia della figlia, la dolorosa confessione: “Non mi sentivo una mamma all’altezza”

A tu per tu con Silvia Toffanin, Sonia Bruganelli ha raccontato il suo dolore per la malattia della primogenita Silvia: "Quel giorno è cambiata la mia vita"
Sonia Bruganelli: confessione sul GF Vip

Sonia Bruganelli ha parlato a cuore aperto della malattia della figlia Silvia, in un’intervista nel salotto di Verissimo. La moglie di Paolo Bonolis ha ripercorso quel periodo difficile, dall’operazione della primogenita appena nata all’ipossia che la colpì a sette giorni dall’intervento. Se il peggio è superato, per la Bruganelli quel dolore è una ferita ancora aperta, come racconta a Silvia Toffanin.

Sonia Bruganelli e la malattia della figlia Silvia

Sonia Bruganelli è protagonista di un’intima intervista nel salotto di Verissimo, intervista che i telespettatori potranno vedere nell’appuntamento di domenica 26 settembre, su Canale 5.

La moglie di Paolo Bonolis, attuale opinionista del Grande Fratello Vip al fianco di Adriana Volpe, ha aperto il suo cuore alla padrona di casa Silvia Toffanin. E l’ha fatto ripercorrendo uno dei periodi più complicati della sua vita, segnata dalle incerte condizioni di salute della primogenita Silvia alla nascita.

Per Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis il calvario ha avuto inizio con l’ecografia della loro primogenita, dalla quale è emerso che la nascitura soffriva di una grave cardiopatia.

Appena nata, Silvia è stata sottoposta a un delicato intervento che ha segnato nel profondo la vita di mamma Sonia: “Quel giorno è cambiata completamente la mia vita“.

Sonia Bruganelli: “Non mi sentivo una mamma all’altezza

Il racconto di Sonia Bruganelli a Silvia Toffanin è un vortice di sofferenza e dolore: “L’ultimo mese di gravidanza è stato allucinante e non ho foto di Silvia appena nata perché avevo paura in qualche modo di affezionarmi. Le ho fatto le prime foto a quattro mesi“. Dietro al calvario della figlia si cela anche la costante sensazione di insicurezza che ha attanagliato mamma Sonia nei giorni più difficili: “Io non mi sentivo una mamma emotivamente all’altezza di quella situazione così difficile, sono stata molto criticata per questo, ma Paolo mi ha dato una forza enorme“.

Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis possono ora godersi l’affetto per Silvia, ora diciottenne, anche se i giorni successivi all’intervento non sono stati semplici. La piccola, dopo l’operazione, ha infatti avuto un’ipossia che le ha procurato danni permanenti. Nonostante il ciclo di dolore che ha colpito la sua famiglia, la Bruganelli si dice ora felice per un’importante conquista raggiunta: “Ora quando mi dice ‘mamma ti amo’ è meraviglioso.

Potrebbe interessarti