Grande Fratello

Ainett Stephens contro Soleil Sorge per la frase razzista: scoppia il caos, Signorini interrompe la diretta

Caos al GF Vip 6 per la presunta frase razzista di Soleil Sorge a Ainett Stephens. Alfonso Signorini costretto a chiudere la diretta coi concorrenti dopo l'esplosione di rabbi
ainett stephens contro soleil sorge per la frase razzista

Caos nella Casa del Grande Fratello Vip 6: Ainett Stephens è una furia contro Soleil Sorge dopo il caso della frase razzista. La concorrente non crede alle sue scuse e la attacca, insorge anche Lulù Selassié e Alfonso Signorini è costretto a interrompere la diretta nella Casa per riportare la calma.

Soleil Sorge dà “della scimmia” ad Ainett: lei perde la calma e l’attacca

Era uno degli scontri più attesi della serata: nei giorni scorsi una furiosa litigata ha coinvolto molteplici figure del cast.

Soleil Sorge nei giorni scorsi è finita al centro della polemica per aver detto “La smettete di urlare come scimmie?” durante uno scontro verbale tra Alex Belli e Samy Youssef, nel corso del quale è intervenuta anche Ainett Stephens per prendere le difese del modello e scagliandosi contro l’attore. La Stephens, Raffaella Fico e altri l’hanno interpretata come una frase razzista ed è scoppiata il caos, proseguito durante la puntata.

Ainett Stephens ha dichiarato di non credere alle ripetute scuse di Soleil Sorge, ritenendo troppo grave la frase in considerazione del suo passato.

La concorrente di origini venezuelane ha infatti dichiarato di essere stata vittima di razzismo in tenera età, poi l’attacco diretto: “Devo dirlo, lei è molto arrogante si sente onnipotente. La settimana scorsa ci ha minacciato, ha detto ‘stai zitta prima di svegliare il cane che dorme’, ha minacciato tutti. Si è montata la testa, deve portare rispetto perchè qui siamo tutti al GF e abbiamo tutti una storia da raccontare“.

Razzismo al GF Vip 6, scoppia il caos: Signorini toglie il collegamento

La situazione degenera ben presto dopo che Lulù Selassié è esplosa a gridare: “Tu non lo sai cosa si prova, non puoi sapere cosa significhi essere discriminato ed escluso.

Non lo capiscono, dice che stiamo ingigantendo. Le persone bianche non potranno mai capire“. A questo punto Alfonso Signorini ha chiesto venisse chiuso il collegamento nella Casa e che i concorrenti venissero rimessi in riga.

Il conduttore è apparso estremamente nervoso e stanco di questi atteggiamenti. Quando è stato ripristinato il collegamento, la conversazione si è spostata sul significato o meno di una frase razzista: a dire perchè Ainett Stephens non avrebbe dovuto offendersi sono state Adriana Volpe, Sonia Bruganelli e lo stesso Signorini, lanciatosi in una filippica contro il “politicamente corretto” che a suo dire gli avrebbe “rotto le palle”.

Lui stesso ha sostenuto infatti che tutti stessero offrendo una reazione esagerata. La Stephens è apparsa estremamente offesa e ha ironicamente domandato: “Quindi non esistono le persone razziste?”. La sensazione è che si sia scritta un’altra pagina orribile di televisione italiana, senza vincitori ma un evidente sconfitta, la decenza.

Potrebbe interessarti