TV e Spettacolo

Vittorio Brumotti, arrestate due persone ritenute responsabili dell’aggressione avvenuta a San Severo

Vittorio Brumotti e la sua troupe di Striscia la notizia sono stati aggrediti ieri nel foggiano. Oggi arriva la notizia dell'arresto di due persone ritenute responsabili.
Vittorio Brumotti a Verissimo

Nella giornata di ieri ha fatto molto parlare la notizia dell’ennesima aggressione ai danni di Vittorio Brumotti nel corso della preparazione di un servizio. L’inviato di Striscia la notizia stava girando con la sua troupe nei pressi di Foggia, quando è stato colpito riportando gravi ferite. Ora la polizia ha arrestato i presunti responsabili del fatto, che ha coinvolto altre persone oltre al biker.

Vittorio Brumotti aggredito a San Severo, Foggia: arrestate due persone

Un trauma facciale e 30 giorni di prognosi per Vittorio Brumotti che nella mattinata di ieri è stato aggredito insieme alla sua troupe a San Bernardino di San Severo, in provincia di Foggia.

Lui e la sua troupe di Striscia la notizia si erano recati nella zona per documentare le attività di spaccio di stupefacenti in una area ad alto tasso di densità criminale. Nelle ultime ore, alcune fonti locali hanno riportato la notizia dell’arresto di due persone, sospettate di aver aggredito e ferito il biker e i suoi collaboratori.

La gazzetta di San Severo riferisce che tra le persone presenti sarebbe stato identificato e arrestato un ragazzo classe 1991.

Quest’ultimo sarebbe stato già sottoposto agli arresti domiciliari. Le accuse a suo carico riguardano: il reato di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, fra le quali si contano lesioni alle costole a un’agente di polizia. A ciò si aggiunge inoltre l’evasione dallo stato di detenzione domiciliare. Oltre a lui, altri residenti della zona avrebbero preso parte all’aggressione. Fra questi vi sarebbe anche l’uomo che avrebbe colpito in viso Brumotti con un pugno.

L’aggressore avrebbe preso la rincorsa per poi sfogare la sua violenza su di lui.

L’inviato di Striscia è quindi caduto a terra, come mostrerebbero alcune immagini videoriprese, mentre lui si sarebbe invece dileguato fra la folla. La Squadra Mobile di Foggia si sarebbe messa immediatamente sulle sue tracce, acquisendo tutti gli elementi utili per identificarlo e arrestarlo. Attualmente si troverebbe agli arresti domiciliari, in attesa di ulteriori sviluppi.

Vittorio Brumotti e la sua troupe aggrediti: la furia della folla nel foggiano

Il caso di violenza che si è verificato ieri avrebbe scatenato la furia degli abitanti di un intero quartiere nel foggiano.

A quanto pare, a scatenare le loro reazioni sarebbe stata la vista dei tre operatori Mediaset e delle loro videocamere e body-cam. In molti sarebbero giunti in strada per prendere le difese di alcuni noti pregiudicati, al centro del servizio di Striscia. Nemmeno la presenza della polizia sembrerebbe aver sedato immediatamente la violenza degli residenti. Attualmente, le autorità starebbero ancora verificando l’eventuale presenza di altri soggetti responsabili.

Potrebbe interessarti