Serie TV - Fiction

Il cacciatore torna su Rai 2: da mercoledì la terza stagione con della serie tv con Francesco Montanari

L'attore romano vestirà per la terza volta i panni di Saverio Barone a partire da mercoledì 20 ottobre 2021. Tutto quello che c'è da sapere su Il Cacciatore 3.
il cacciatore

Il personaggio del magistrato Saverio Barone è pronto al suo ritorno su Rai2 nella terza stagione de Il Cacciatore. Il personaggio basato sulla vera storia del magistrato Alfonso Sabella e interpretato dall’attore Francesco Montanari torna sul piccolo schermo mercoledì 20 ottobre 2021 a partire dalle ore 21:20 con i due primi episodi della terza stagione nel quale il membro del pool antimafia di Palermo continuerà la guerra a Cosa Nostra. I fan della serie tv sono pronti a gustarsi le nuove intense avventure del personaggio interpretato dall’attore Francesco Montanari che ha raccontato qualcosa in più sulla nuova stagione.

Tutto quello che c’è da sapere su Il Cacciatore 3.

Il cacciatore 3: quando va in onda

Rai2 è pronta a trasmettere i nuovi episodi de Il Cacciatore 3, la serie che racconta le vicende del libro biografico scritto dal magistrato Alfonso Sabella dal titolo il Cacciatore di mafiosi, che nella serie prende il nome di Saverio Barone ed è interpretato dall’attore di successo Francesco Montanari.

L’appuntamento è fissato in prima serata per mercoledì 20 ottobre 2021 con i primi due episodi di stagione che sono disponibili in anteprima esclusiva già dal 15 ottobre sulla piattaforma di streaming di Raiplay.

Il cacciatore 3: le parole del protagonista Francesco Montanari

Nella terza attesa stagione della serie troveremo nuovamente Saverio Barone sulle tracce dei vertici di Cosa Nostra e sarà interpretato di nuovo abilmente dall’attore romano Francesco Montanari. Lo stesso attore ha di recente rilasciato una intervista per le pagine di Tv Sorrisi e Canzoni per presentare la nuova stagione e raccontare qualcosa in più agli impazienti fan di Rai2.

Stando a quanto dichiarato al giornale, il racconto entrerà subito nel vivo e già dalla prima puntata si avrà un nuovo ingresso nel cast che il suo personaggio prenderà sotto la sua ala: “Diciamo che si entra subito nell’azione.

Dopo le minacce di morte, Barone da un anno e mezzo vive in un bunker. Al suo fianco arriva un giovane magistrato, Paola Romano (Linda Caridi). Non sarà un rapporto di lavoro facile ma la addestrerà a modo suo per poterle lasciare il testimone“.

La terza stagione ci mostrerà il protagonista un po’ più fragile e più umano rispetto alle prime due stagioni, alle prese con l’età e la crescente paura di morire.

A tal proposito l’attore rivela, ancora sulle pagine di TV Sorrisi e Canzoni, come questa:

“È una paura di morire prima della sua utopistica idea di riuscire a prendere tutti i ricercati nel suo mirino. La terza stagione è quella di svolta per Saverio, è il ragazzo giovane e forte che comincia a fare i conti con l’età”.

Potrebbe interessarti