Serie TV - Fiction

Squid Game avrà un seguito? Le parole del regista sul futuro della serie virale

Squid Game sta catalizzando l'attenzione del pubblico di tutto il mondo ed il regista Hwang Dong-Hyuk chiarisce quali potrebbero essere i prossimi passi della serie. Leggi le sue dichiarazioni che fanno venire l'acquolina in bocca ai tanti fan.
squid game

Squid Game è indubbiamente il fenomeno mondiale dell’anno e nemmeno il tempo di gustarsi per bene la prima stagione che i fan di tutto il mondo iniziano a chiedersi semmai avrà un seguito. La serie tv sudcoreana ha infatti lasciato tanti aspetti non chiariti fino in fondo ed il finale di stagione resta aperto a qualsiasi tipo di sviluppo di trama. Ha provato a fare chiarezza Hwang Dong-Hyuk, acclamato regista della storia e sconosciuto fino ad un mese fa.

Squid Game: la prima stagione

Ad un mese dall’uscita dalla prima entusiasmante stagione di Squid Game il mondo è ancora alle prese con svariati interrogativi che la serie ha tenuto abilmente aperti.

Sono tanti i fan che si continuano a chiedere il perché di alcune gesta del protagonista Gi-hun, su tutte quella che lo vede decidere di non salire all’aereo che lo porterà negli Stati Uniti dalla figlia, senza dimenticare la line story legata a FrontMan ed i misteri legati al giocatore numero 1.

Cosa vedremo in Squid Game 2

E chi se non il regista della serie poteva chiarire agli spettatori come potrebbe proseguire la narrazione della serie?

Hwang Dong-Hyuk ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni a margine dell’evento del The Hollywood Reporter che fungono da anticipazioni alle future vicende della saga. Il regista ha infatti dichiarato di come il protagonista Gi-hun decida di tornare indietro per mettere fine allo Squid Game e per tentare di estirparne totalmente l’associazione che ne sta alle spalle.

Gi-hun che torna indietro e non sale sull’aereo per gli Stati Uniti. E questo era, infatti, il mio modo di comunicare il messaggio che non dovresti essere trascinato dal flusso competitivo della società, ma che dovresti iniziare a pensare a chi ha creato l’intero sistema“.

E ancora: “Non necessariamente Gi-hun torna indietro solo per vendicarsi. Ci sono alcune altre storie nella serie che non sono state affrontate. Ad esempio, la storia dell’ufficiale di polizia e la storia di suo fratello, il Front Man. Così come la storia del reclutatore“, sottolinea. Staremo a vedere.

Potrebbe interessarti