Cronaca Italia

Nubifragio a Catania: strade come fiumi in piena e una persona morta annegata. Le immagini del disastro

Catania continua a fare i conti con il maltempo che sta colpendo la Sicilia. Le vie della città sono allagate e una persona è morta annegata a causa della violenza dell'acqua.
Catania nubifragio

Da giorni ormai la Sicilia sta facendo i conti con i disastrosi effetti del maltempo, che sta avendo conseguenze pesantissime su Catania. Nella città le strade si sono allagate e le immagini mostrano veri e propri fiumi che scorrono con forza sopra l’asfalto. Proprio a causa dell’acqua piovana che ha invaso la città, una persona è morta uscendo dalla sua automobile.

Catania, il nubifragio trasforma le strade in fiumi in piena

Sono giorni davvero difficili per la provincia di Catania, duramente colpita dal maltempo.

Oggi come ieri, l’allerta rossa segnala condizioni meteo davvero preoccupanti. Le strade della città sono state allagate e via Etnea è diventata un vero e proprio fiume in piena, spiega TgCom24. La situazione sarebbe resa ancora più grave dall’arrivo di acqua piovana dai paesi limitrofi. Il centro storico sarebbe rimasto senza luce a causa di un blackout, mentre il mercato della Pescheria sarebbe sommerso dall’acqua.

I vigili del fuoco ricevono da ore decine di chiamate per segnalare allagamenti, blocchi e auto in difficoltà. La protezione civile sta intervenendo in soccorso a famiglie e automobilisti in città e in provincia.

Per il pomeriggio, il prefetto della città Maria Carmela Libbrizzi ha convocato una riunione per definire le misure. “L’eccezionale ondata di maltempo spiega- dovrebbe proseguire anche nei prossimi giorni”.

Nubifragio a Catania: un uomo è morto allegato

A Gravina di Catania, un uomo è morto nel tentativo di uscire dalla sua automobile. Stando alla ricostruzione dell’episodio riportata da Ansa, la vittima del nubifragio stava cercando di liberarsi dalla vettura rimasta invasa dall’acqua, quando il fiume in piena, che è andato creandosi nelle ultime ore, l’ha travolta.

L’uomo sarebbe quindi morto per annegamento. Il suo corpo sarebbe stato trovato sotto l’automobile da alcuni volontari giunti sul posto.

I vigili del fuoco, la polizia municipale e il personale del 118 stanno prestando soccorso e hanno disposto la chiusure di molte strade al traffico.

Anche la tangenziale ovest in direzione di Messina è stata chiusa, mentre il traffico in direzione di Siracusa è rallentato. Quattro famiglie sono state fatte evacuare a Misterbianco per via di smottamenti.

Catania sommersa dall’acqua: le immagini del disastro

In queste ore, sui social stanno circolando le immagini del disastroso nubifragio che ha colpito la città.

Su Twitter e Instagram molti utenti hanno già pubblicato video delle strade allagate, lungo le quali l’acqua scorre a grande velocità creando veri e propri fiumi in piena. Anche l’ex Miss Italia Miriam Leone ha condiviso con i fan un video inviatole da Catania, dando voce alla preoccupazione provata di fronte alla situazione riguardante la sua città. A quanto pare sarebbero stati coinvolti anche il tribunale della città e l’ospedale Garibaldi-Nesima.

Potrebbe interessarti