Cronaca Nera

3 giovani morti nello schianto di un’automobile, il quarto è in fin di vita: drammatico incidente a Rovigo

3 ragazzi sono morti nello schianto di una vettura contro un albero a Rovigo, un quarto è in fin di vita all'ospedale nel reparto rianimazione e la sua prognosi è riservata.
Macchina distrutta in un incidente stradale

Tre giovani sono morti e un quarto e in fin di vita a causa dello schianto di un’automobile contro un albero a Rovigo. Ad accorgersi dell’incidente sarebbe stato un vigile del fuoco di passaggio, che notando la vettura ha chiamato immediatamente i soccorsi. Stando alle prime informazioni giunte in queste ore, pare che non vi siano altre persone coinvolte.

Auto si schianta: muoiono 3 ragazzi, uno è in fin di vita

Una Ford Ka si è schiantata contro un platano nella notte a Girgnano Polesine, in provincia di Rovigo.

A bordo del mezzo c’erano 4 persone. 3 ragazzi sono morti, mentre il quarto si trova attualmente in fin di vita. Secondo Il Corriere della Sera, l’incidente sarebbe avvenuto attorno alla mezzanotte e l’automobile sarebbe uscita in modo autonomo dalla carreggiata, ma non è ancora chiaro come ciò sia stato possibile. Al momento, si ipotizza che possa essere stata l’alta velocità unita al manto stradale scivoloso a causa dell’umidità, oppure una distrazione. Pare che il gruppo si stesse dirigendo da Rovigo a Grignano, ma le forze dell’ordine giunte sul posto stanno ancora effettuando verifiche.

I 3 giovani morti si chiamavano Marco Stocco 18 anni, Filippo Bettarello e Michael Zanforlin di 17 anni. Il quarto, M.Z. ha 16 anni e si trova attualmente nel reparto di rianimazione del vicino ospedale di Rovigo. La sua prognosi resta riservata.

Incidente mortale a Rovigo: l’allarme del vigile del fuoco

Ad accorgersi dell’incidente, spiega Ansa sarebbe stato un vigile del fuoco che stava passando nel luogo in cui l’auto si è schiantata, notando le luci di posizione dell’auto. Il pompiere ha telefonato immediatamente la sala operativa del 115.

3 squadre di colleghi lo hanno raggiunto sul posto e utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici hanno tagliato il tettuccio dell’automobile. I tentativi di rianimare i 3 giovani in condizioni più gravi sono risultati vani, mentre il 16enne è stato stabilizzato e trasferito in codice rosso all’ospedale.

Potrebbe interessarti