Cronaca Italia

39 persone arrestate per traffico di droga dello stupro: fra loro anche la sorella di Ornella Muti

Tra le 39 persone arrestate per traffico di droga dello stupro e altre sostanze stupefacenti c'è anche Claudia Rivelli, la sorella di Ornella Muti. In passato era già stata arrestata.
auto dei carabinieri sotto il sole

39 persone sono state arrestate con l’accusa di importazione e traffico di stupefacenti. Fra le sostanze individuate nel corso delle indagini vi sarebbe anche la così detta “droga dello stupro“. Nel gruppo degli arrestati invece figurerebbe anche Claudia Rivelli, sorella dell’attrice Ornella Muti. Poche settimane fa, le forze dell’ordine avevano già trovato un litro di droga nella sua abitazione.

39 persone arrestate per traffico di “droga dello stupro” e altre sostanze

Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Roma ha disposto misure cautelari coercitive per 39 persone.

11 di loro sono state sottoposte a custodia cautelare in carcere, mentre 28 si trova attualmente agli arresti domiciliari. Molti i reati a loro carico: dall’importazione dall’estero al traffico di stupefacenti. Fra le sostanze individuate nel corso delle indagini, riferisce il Comando, vi sarebbe la GHB GBL, nota come “droga dello stupro“, l’eroina sintetica (fetanili), catinoni sintetici, benzodiazepine, ma anche sostanze ad effetto psicotropo, acquistate all’estero su web o darkweb.

I pagamenti sarebbero stati effettuati con metodi non tracciabili, compresa la criptovaluta. La pericolosità degli effetti droganti è elevata e parte di queste sostanze è stata trovata in quantitativi ingenti.

I Carabinieri hanno tentato di ricostruire le “rotte” di provenienza delle droghe. Pare che i fentanili giungano da Canada, Polonia e Repubblica Ceca. La GBL dovrebbe provenire da Cina, Olanda, Francia e Croazia. Dall’Olanda sarebbero invece stati fatti arrivare catinoni sintetici e benzodiazepine. L’eroina ad alta concentrazione sarebbe arrivata da Germania e Gran Bretagna.

Le indagini hanno portato alla scoperta di un “centro di importazione” italiano, situato a Roma, impegnato nell’importazione della “droga dello stupro”.

Traffico di “droga dello stupro”: fra i 39 arrestati anche la sorella di Ornella Muti

Stando a quanto riferito in queste ore da Ansa, fra i 39 arrestati figurerebbe anche Claudia Rivelli, attrice 71enne sorella di Ornella Muti.

Per lei sarebbe stata decretata la misura cautelare dei domiciliari. La Rivelli sarebbe stata accusata di importazione e cessione di sostanze stupefacenti. Già il 15 settembre la sorella dell’attrice era stata arrestata.

A decretare la misura nei suoi confronti era stato il ritrovamento di di 3 flaconi con un litro di “droga dello stupro”. In sua difesa, la Rivelli aveva dichiarato di utilizzarla in casa per “lucidare l’argenteria” e di averla spedita anche al figlio residente a Londra “perché lui la usa per pulire l’auto”. Nel capo d’imputazione però si leggeva che l’attrice aveva “sostituito confezione ed etichetta riportante indicazione ‘shampoo’ in modo da trarre in inganno la dogana”.

Potrebbe interessarti