Programmi TV

Indovina chi viene a cena: il programma di inchieste torna questa sera su Rai3 per l’elisir di lunga vita

Il tema della longevità sarà il filo conduttore della seconda puntata di Indovina chi viene a cena. La conduttrice Sabrina Gianni si interrogherà su quali segreti regolano il fenomeno ed analizzerà il ruolo dell'ambiente.
Sabrina Giannini

La prima serata di Rai3 sabato 6 novembre 2021 torna ad occuparsi delle interessanti inchieste condotte da Sabrina Giannini e dalla sua squadra di autori. Ritorna il programma che in ogni puntata tratta un tema diverso da affrontare con un ospite esperto, alla ricerca delle risposte ad alcune interessanti domande. L’appuntamento con Indovina chi viene a cena è fissato oggi sul terzo canale del telecomando a partire dalle 21:50 circa su Rai 3. Scopriamo qualcosa in più della seconda puntata che tratterà il tema della longevità.

Indovina chi viene a cena: la seconda puntata del programma di inchieste di Rai3

Sabato 6 novembre su Rai3 fa il suo gradito ritorno Indovina chi viene a cena, apprezzato programma di inchieste condotto sapientemente da Sabrina Giannini ed a cura di Emanuela Trojano, con la produzione esecutiva di Luca Desideri.

Nell’appuntamento in onda a partire dalle ore 21:50 a farla da padrone come tema sarà quello della longevità e dei suoi segreti, indagando sul perché ci siano zone del mondo che favoriscano questo interessante fenomeno.

L’idea della trasmissione è quella che questa casistica sia legata fortemente con il territorio che circonda la gente che ci vive, tanto da instaurare una relazione che tanto è più sano l’ambiente e tanto si possa vivere più a lungo.

Il viaggio alla ricerca della risposta a questi segreti partirà dall’Italia e dalla Sardegna in particolare, considerata al mondo una delle 8 zone blu con il più alto numero di centenari tra la sua popolazione. E saranno proprio loro i protagonisti delle interviste di Sabrina Giannini e soci che indagheranno l’aspetto fondamentale dell’alimentazione, ponendo l’accento su di una dieta sana e soprattutto mediterranea collegata ed in simbiosi con l’ambiente circostante.

Il mirino si sposterà poi anche al continente Europa, dove la popolazione invecchia sempre più e rischia di diventare un problema sia per l’ambiente che per lo stile di vita non tanto sano che gli abitanti conducono. Ovviamente non mancheranno gli sguardi verso il futuro per capire che mondo e quali abitudini lasceremo a chi verrà dopo di noi.

Potrebbe interessarti