Gossip

I Maneskin seducono Las Vegas con i Rolling Stones: la band romana in un tripudio di stelle e strisce

I Maneskin mettono a segno un grande successo a Las Vegas, dove hanno aperto l'esibizione dei Rolling Stones. Per Damiano, Victoria, Ethan e Thomas anche i ringraziamenti di Mick Jagger
maneskin concerto las vegas

Dopo il successo di New York, i Maneskin sbancano Las Vegas con mezz’ora di esibizione per aprire il concerto dei Rolling Stones. Nella città del peccato, la band italiana che ha conquistato il disco di platino negli Stati Uniti con la cover Beggin’, ha centrato un altro successo, scaldando il palco per uno dei gruppi più iconici della storia del rock. Caldissimo l’abbraccio del pubblico ai Maneskin, che non hanno fatto mancare il loro tocco glamour con gli abiti a stelle e strisce, adattissimi per celebrare il loro successo oltreoceano.

I Maneskin espugnano Las Vegas sul palco con i Rolling Stones

Un nuovo successo, l’impresa di una vita: i Maneskin, che solo pochi mesi fa hanno vinto l’Eurovision Song Contest, ieri sera hanno aperto il concerto dei Rolling Stones, pietre miliari del rock mondiale.

All’Allegiant Stadium di Las Vegas, l’inossidabile band britannica è tornata nella città dei casinò dopo 5 anni, per la prima volta senza il batterista Charlie Watts, morto ad agosto.

I fan hanno accolto i loro idoli e tributato il giusto riconoscimento a Damiano, Victoria, Ethan e Thomas, che per l’occasione hanno sfoggiato costumi a stelle e strisce.

Glam e rock si sono incontrati per una performance ricca di energia, con la band italiana che ha coinvolto gli spettatori e tenuto il palco da veri campioni del rock. Nella scaletta due canzoni in italiano, tra cui Zitti e buoni, e le cover diventate un successo, come I want to be your dog degli Stooges.

Il ringraziamento di Mick Jagger ai Maneskin

Dopo l’esibizione, i Maneskin hanno ricevuto anche il plauso di Mick Jagger, storico frontman dei Rolling Stones: “Grazie ragazzi, è stato fantastico condividere il palco con voi“.

Un riconoscimento che pone il sigillo sullo straordinario successo di Damiano, Victoria, Ethan e Thomas, che stanno collezionando un vasto seguito anche negli Stati Uniti.

Maneskin alla conquista dell’America: il disco di platino

Non sorprende questo exploit per la band italiana, che negli Stati Uniti ha conquistato il disco di platino con Beggin’, cover del successo dei The Four Seasons del 1967. I Maneskin l’hanno riproposta nel 2017 durante la loro partecipazione a X Factor, per poi inserirla nell’album d’esordio Chosen.

L’avventura oltreoceano non è finita qui: il 14 novembre Damiano, Victoria, Ethan e Thomas si esibiranno agli MTV Europe Music Awards 2021, dove sono in lizza per il Best Italian Act con Caparezza, Madame, Rkomi e Aka7even.

Potrebbe interessarti