Cronaca Italia

Droga una coppia, stupra una donna: agente immobiliare arrestato a Milano. Era già stato condannato per abusi

L'agente immobiliare arrestato in queste ora per aver drogato e sequestrato una coppia e stuprato una donna avrebbe già scontato una condanna per abusi ai danni di una donna nel 2008.
carabinieri repertorio

Sarebbero almeno due le altre vittime individuate dai carabinieri nelle ultime ore nel corso delle indagini sugli stupri avvenuti a Milano, per mano di un agente immobiliare. Omar Confalonieri, questo è il suo nome, è stato arrestato con l’accusa di aver drogato una coppia di clienti, abusando poi di una donna. In queste ore è stata ricostruita la presunta dinamica dei fatti.

Agente immobiliare arrestato per aver drogato una coppia e abusato di una donna: la vicenda

La vicenda che avrebbe portato all’arresto dell’agente immobiliare di 48 anni sarebbe avvenuto sabato 2 ottobre.

Omar Confalonieri avrebbe invitato la coppia a incontrarsi con lui in un bar, per discutere dell’acquisto di un box auto. Nel locale, i tre avrebbero ordinato un aperitivo e lo stesso agente si sarebbe occupato personalmente di ritirare le consumazioni dal bancone per portarle al tavolo. Le telecamere del locale, riferisce il Corriere, lo avrebbero ripreso proprio in quel frangente. Il barista avrebbe riferito di ricordarsi di lui proprio per via della sua frenesia e del tentativo di prendere gli spritz prima ancora che la loro preparazione fosse conclusa.

Stando alle informazioni riportate, Confalonieri avrebbe acquistato una boccetta di “Lormetazepam 20 ml” e due siringhe appena prima di recarsi al locale. Per primo, si sarebbe sentito male l’uomo. In seguito anche la moglie avrebbe mostrato segni di difficoltà a tenersi in piedi da sola. L’agente immobiliare si sarebbe offerto per accompagnarli a casa. Giunti sul posto avrebbe quindi lasciato l’uomo nel letto. Per 6 ore, Confalonieri avrebbe poi abusato della donna, mentre lei era inerme. La sera tardi, la coppia è stata trovata dai parenti.

Entrambi avrebbero manifestato sintomi da avvelenamento. Gli esami avrebbero confermato l’episodio di violenza subito dalla donna.

Arrestato per abusi a Milano: parlano le vittime dell’agente immobiliare

Dalle indagini effettuate in questi giorni sulla vicenda dei presunti abusi per mano di Omar Confalonieri è emersa la possibilità che vi siano almeno due altre vittime.

Già nel 2008, l’agente immobiliare sarebbe stato arrestato per abusi. Anche allora avrebbe utilizzato del benzodiazepine su una collega di 18 anni. Condannato, avrebbe poi ottenuto dal Tribunale la “riabilitazione” dopo aver effettuato un percorso terapeutico. Ora, il militari della compagnia di Corsico hanno lanciato un appello alle altre possibili vittime. “Fatevi avanti” hanno richiesto le forze dell’ordine.

La coppia vittima dell’episodio avvenuto a inizio ottobre avrebbe rilasciato in queste ore le prime dichiarazioni in merito a quanto vissuto. Era su di giri avrebbero spiegato. “Si comportava in modo strano”, “sembrava ubriaco” avrebbero poi aggiunto alludendo a un suo litigio con il barista del locale scelto per l’incontro.

Potrebbe interessarti