Grande Fratello

Nicola Pisu contro Miriana Trevisan: “Vai da chi ti tratta male”. Caos al GF Vip, l’ira di Alfonso Signorini

Nicola Pisu accusato di maschilismo al Grande Fratello Vip per un'espressione rivolta a Miriana Trevisan. Scoppia il caos al momento delle nomination, dallo studio interviene anche Alfonso Signorini
nicola-pisu-miriana-trevisan-accusa-maschilismo-gf-vip

Nicola Pisu nella bufera per una frase pronunciata a Miriana Trevisan nella diretta del Grande Fratello Vip. Nel momento delle nomination esplode una furibonda lite tra i due concorrenti, tra tensione e accuse reciproche, con il ragazzo che si è reso protagonista di una brutta espressione. Esplode il caos, con la Trevisan che accusa il coinquilino di maschilismo: dallo studio si eleva anche la furiosa reazione di Alfonso Signorini.

Nicola Pisu e Miriana Trevisan: nervi tesi al momento delle nomination

Al Grande Fratello Vip il momento delle nomination si è tramutato, nel giro di pochi minuti, in una brutta pagina di televisione.

Al centro delle polemiche Nicola Pisu, protagonista di un’infelice frase rivolta contro Miriana Trevisan. I rapporti tra i due si sono congelati nelle ultime settimane, con la showgirl che ha voluto prendere le distanze per assaporare al meglio la propria avventura nella Casa. Un allontanamento che lo stesso Nicola ha faticato a digerire, accusandola di mancanza di sincerità e rifugiandosi nel silenzio negli ultimi giorni.

Proprio durante le nomination, i due concorrenti si votano a vicenda.

La Trevisan prova a fare chiarezza: “Gli ho sempre detto tutto. Gli ho anche detto che provo attrazione ma non sapevo se questa cosa si sarebbe trasformata. Effettivamente gli ho detto che mi sarei presa il mio tempo per pensarci. Ma dai suoi comportamenti non vado d’accordo con lui. Il suo carattere non mi piace“. E aggiunge, in riferimento ai comportamenti da lui messi in atto negli ultimi giorni: “Ti ho detto: ‘Teniamo le distanze. Tu vorresti concretezza, io vorrei sincerità. Tu sei fisico, io ho una protezione per me e per te.

Ti ho detto: per favore, possiamo bloccare questa cosa?’ In questi ultimi due giorni ti sei comportato male, ti chiedevo perché, se ce l’avessi con me“.

Nicola Pisu nella bufera: la frase contro Miriana Trevisan

Miriana Trevisan attacca nuovamente Nicola Pisu, rinfacciandogli il fatto di non averla abbracciata dopo aver ricevuto la sorpresa del figlio nella puntata di questa sera. “Una persona che non abbraccia una madre che ha appena visto suo figlio, non è amore. Non ti voglio più accanto a me, cresci” l’attacco al ragazzo. Dall’altro Nicola ribatte: “Sii sincera te, adesso ti inventi scuse”.

Accortasi di come sono andate le cose nell’ultimo periodo, la showgirl si dice felice di essersi presa una pausa: “Mi sono presa il mio tempo e per fortuna che me lo sono preso“.

Ed è proprio in risposta a questa frase che Nicola Pisu, in preda all’ira, si rende protagonista di una pesante affermazione: “Vai da chi ti tratta male che è meglio, quello ti meriti“. In sala nomination i concorrenti restano basiti, con Sophie Codegoni che gli fa subito presente della gravità delle parole pronunciate: “Nic queste frasi no“.

L’ira di Miriana Trevisan e Alfonso Signorini: “Vergognati

Non solo Sophie, perché anche Miriana Trevisan prende parola delusa e ferita per quella frase: “Queste frasi sono da maschilista, stai dicendo una cosa terribile.

Ti rendi conto? Ma come ti permetti? Nicola vergognati“. Dallo studio si eleva anche la voce di Alfonso Signorini, che si accoda al pensiero della concorrente e scaglia la sua rabbia contro il figlio di Patrizia Mirigliani: “Io mi associo a Mirina, hai detto una cosa orrenda di cui dovresti vergognarti. Vergognati di questa frase e chiedi scusa, per cortesia“.

Nicola Pisu chiede silenziosamente scusa, atteggiamento che scatena ulteriormente l’ira del conduttore: “Puoi chiedere scusa più forte?

Perché certe scemenze non le accetto. Nessuna donna e nessun uomo devono mai sentirsi dire: ‘Vai di chi tratta male’“. Il concorrente chiede nuovamente scusa, per poi essere congedato assieme ai compagni dalla sala nomination.

 

Potrebbe interessarti