Gossip

Fedez rompe il silenzio sul dominio acquistato per le politiche: “Sono dovuto stare zitto una settimana”

Fedez ha mostrato una serie di video per svelare tutto il retroscena dietro la creazione del dominio per le elezioni politiche 2023. Ora è il momento della verità: le parole del rapper
Fedez svela la verità sulle elezioni

Fedez ha svelato il mistero sul dominio acquistato per le politiche 2023. Lo stesso artista ha spiegato come stanno davvero le cose dopo aver aspettato per una settimana intera; lo ha fatto in due modi postando un video sui social e raccontando tutto ai fan nelle sue Instagram Stories.

La decisione di creare il dominio, che come lui stesso ha ribadito essere in scadenza a novembre, è correlata al lancio del nuovo album intitolato Disumano.

Il video postato da Fedez sui social svela il mistero sul dominio

In un video che ricalca il famoso discorso promulgato da Silvio Berlusconi in occasione della sua “discesa in campo“, Fedez ha sciolto gli induci svelando tutto quello che c’è da sapere sulla “misteriosa” vicenda del suicidio.

Il discorso di Fedez

In completo marrone, seduto dietro una scrivania con un cagnolino in braccio, Fedez inizia il suo discorso: “L’Italia è il paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti, qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere di truffatore. Qui ho appreso la passione per i preti che fanno i tiktoker.

Ho scelto di scendere in campo e di frodare la cosa pubblica perché non voglio vivere in un paese civile, governato da forze mature e da uomini legati a doppio filo ad un passato di conquiste sindacali e di diritti per tutti. Il movimento politico che vi propongo si chiama, non a caso, Disumano“.

Vi dico che è possibile realizzare insieme un grande incubo, quello di un’Italia sempre più ingiusta, menefreghista verso chi ha bisogno e che nelle recite di fine anno della comunità europea ha il ruolo del cespuglio. Vi dico che possiamo, vi dico che dobbiamo costruire insieme, per noi e per i nostri figli, un nuovo miracolo italiano“.

Fedez ha poi ripostato una foto estrapolata dal video, aggiungendo: “Fate i bravi che se no mi candido.

Il commento di Fedez nelle Instagram stories

Stavo implodendo, ha scrittto dopo aver caricato alcune storie girate in edicola mentre acquistava tutta una serie di quotidiani che lo avevano messo in copertina, Fedez ha svuotato il sacco: “Sono dovuto stare zitto una settimana (…) È bastato che io acquistassi un dominio internet con scritto Fedez Elezioni 2023” ha spiegato parlando di come tutti si siano buttati a pesce sulla notiza senza notare che il dominio fosse già in scadenza.

E quindi grandi dibattiti” ha aggiunto “Questa settimana mi sono successe delle cose surreali, ma ci sarà una campagna elettorale… finta, ma d’altronde quale campagna elettorale non si è poi rivelata finta?

Fedeze ha annunciato una campagna segnata da cartelloni di un “Grottesco, squallidi e disumani che abbiate mai visto ma non così lontani dalla realtà“.

L’attacco a Beppe Severgnini che pensa che essere carine sia un requisito

Fedez si è poi soffermato su uno dei tanti giornalisti che ha commentato l’ipotetica discesa in campo: Beppe Severgnini, che aveva detto: “La moglie invece, Chiara Ferragni, è motlo più carina“.

Il rapper ha detto: “Caro Beppe, ma alla Oxford University non ti hanno insegnato che la bellezza per una donna non è un requisito necessario che rientra nelle sfere di cmpentenza di una donna per fare qualsiasi tipo di lavoro? Mi sa che non te l’hanno insegnato. Comunque è vero, mia moglie è più carina“.

Potrebbe interessarti