Programmi TV

Mara Venier aggiorna il pubblico sulle sue condizioni di salute. Le dichiarazioni della presentatrice

Mara Venier ha parlato della sua caduta e delle condizioni di salute in cui si trova adesso. La conduttrice ha riportato una brutta botta alla testa e al piede.
mara venier caduta

Mara Venier è stata protagonista di una brutta disavventura durante l’ultima puntata di Domenica In. La conduttrice è scivolata durante una pausa pubblicitaria e non ha potuto più continuare la conduzione. Mara Venier ha lasciato il programma televisivo a Pierpaolo Pretelli.

La conduttrice ha aggiornato i fans sul suo stato di salute attraverso un post condiviso sul suo account Instagram. Adesso, Mara Venier è intervenuta a La Vita in Diretta per condividere ulteriori informazioni sulle sue condizioni con il pubblico.

Mara Venier interviene a La Vita in Diretta

Mara Venier è stata intervistata da Alberto Matano a La Vita in Diretta sul suo stato di salute.

La conduttrice è scivolata domenica durante la puntata ed ha riportato una botta in testa e al piede.

Mara Venier ha raccontato quegli attimi complicati: “Ero molto impaurita. Mi sono molto spaventata perché sono caduta di peso“.

La conduttrice, fortunatamente, non ha riportato dei gravi traumi, ma sente dolore: “Ho fatto tutti i controlli, non ci sono fratture per fortuna. Poteva andare molto, molto peggio.

Ho botte da tutte le parti, sono dolorante, c’è un versamento al ginocchio, una contusione purtroppo proprio nel punto in cui mi ero fratturata due anni fa, ma niente di serio… Devo andarmi a far benedire, però“.

Mara Venier ha raccontato la sua notte dopo la caduta

Mara Venier è scivolata durante la puntata di Domenica In. Subito dopo, è apparsa in diretta tranquillizzando il pubblico ma non ha potuto portare avanti la conduzione.

La conduttrice non ricordava neanche le frasi dette in diretta, subito dopo la caduta: “Non me la ricordo, perché io ero veramente in uno stato confusionale.

Ho detto: ‘Io non mollo, mi dovete abbattere‘”.

La conduttrice ha raccontato di essere stata accudita per tutta la notte dalla figlia: “Mia figlia ha dormito con me, non mi voleva lasciare sola. Siccome il problema era la botta alla testa, il professore aveva chiesto che controllasse che restassi lucida e non dicessi cose insensate. Mia figlia, tutta la notte, ogni due minuti mi diceva: “Mamma tutto bene?”, non ho dormito“.

Potrebbe interessarti