Programmi TV

Simona Cavallari: l’attrice di Storia di una famiglia perbene rivela il rapporto con il personaggio di Teresa

L'apprezzata attrice si è recentemente raccontata in una intervista che l'ha messa a nudo sia come attrice che come figlia e mamma.
Storia di una famiglia perbene

In questo periodo i fan la stanno apprezzando in televisione come coprotagonista della riuscita fiction di Canale 5 dal titolo Storia di una famiglia perbene, dove interpreta la madre della protagonista in lotta con la propria famiglia per vivere un amore che i suoi cari invece rigettano per via dei rapporti di questo ragazzo con la criminalità. Simona Cavallari si è raccontata affrontando svariati temi della sua professione, il racconto dell’ultima fatica sul set, ed anche della sua vita sentimentale.

Le parole di Simona Cavallari, l’attrice di Storia di una famiglia perbene si racconta

Di recente l’attrice ha rilasciato una interessante intervista sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni nelle quali si racconta tra il suo ruolo di Teresa in Storia di una famiglia perbene e la sua persona storia famigliare: “Da piccola avevo più paura di mamma che di papà.

Lui non mi ha mai dato uno schiaffo. Con mamma ho avuto un rapporto un po’ più conflittuale. Da ragazzina uscivo sempre, mi truccavo, volevo essere libera. Ne ho fatte così tante che quando i miei figli provano a fare i furbi sanno che con me la partita è persa dall’inizio.

Io li scopro subito“. E ancora: “Sono l’ultima di tre sorelle e sono stata la prima ad andarmene a vivere da sola, a 18 anni”.

Nonostante la vita totalmente diversa, alla fine ha trovato un punto di incontro con il suo personaggio: “Teresa non era un personaggio che sentivo mio. Pur vivendo negli Anni 80, è una donna antica, legata al concetto della sottomissione all’uomo. Poi però in questa donna ho colto altri aspetti: Teresa fa di tutto per far studiare sua figlia Maria e farla emancipare“.

Simona Cavallari si racconta come mamma

L’attrice ha 3 figli, due dalla relazione con il cantautore Daniele Silvestri e uno avuto insieme a Roberto Libertini.

I primi due li ho un po’ viziati“, svela, “perché con la storia della separazione temevo che soffrissero. Tutti e tre mi amano e hanno più confidenza con me, mentre hanno più timore dei loro papà. Ho cercato di trasmettere loro il senso di indipendenza che io ho sempre avuto. Pablo (il figlio più grande ndr.) ha frequentato il quarto anno di liceo in Australia. Ama molto viaggiare“.

Proprio su Pablo rivela ancora: “Pablo invece ha fatto la comparsa proprio in ‘Storia di una famiglia perbene’.

Era tornato dall’Australia, non lo vedevo da un anno. Dovevo però partire per Monopoli per girare e allora me lo sono portato con me. Per non farlo annoiare l’ho voluto coinvolgere nelle riprese“.

Potrebbe interessarti