Cronaca Italia

Variante Omicron in Italia, il parere dell’Iss su trasmissibilità e funzionalità dei vaccini per il Covid-19

Non si fa che parlare di Variante Omicron e i ministri della Sanità del mondo si confrontano in queste ore. Intanto l'Iss comunica le prime informazioni in un report.
variante covid

La variante sudafricana Omicron del Covid-19 ha catalizzato l’attenzione di tutto il mondo. Convocata una riunione d’emergenza dei ministri della Salute di Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, e intanto l’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un primo approfondimento dedicato alla nuova variante per chiarire le prime notizie.

Variante Omicron: il report dell’Iss

Per quanto riguarda la trasmissibilità di questa nuova variante Omicron, l’Iss spiega che “non è ancora chiaro se la variante Omicron sia più trasmissibile rispetto alle altre, inclusa la Delta. È stato segnalato che il numero di persone positive è cresciuto in Sud Africa, dove sta circolando questa variante, ma sono in corso studi epidemiologici per capire se la causa sia appunto la Omicron o se altri fattori possano avere influenzato la circolazione del virus“.

Il report dell’Iss specifica che “non ci sono ancora evidenze che l’infezione con Omicron causi una malattia più grave rispetto alle altre varianti“.

E per quanto riguarda i vaccini: “L’Organizzazione Mondiale della Sanità sta lavorando per stimare il possibile impatto della nuova variante sulla protezione fornita dai vaccini e sulle altre misure di prevenzione.

I vaccini restano indispensabili per ridurre il rischio di malattia grave e di morte, incluso quello contro la variante al momento dominante, la Delta, per cui è fondamentale aumentare le coperture vaccinali il più rapidamente possibile, con la terza dose nelle persone per cui è raccomandata e iniziando o completando il ciclo primario per chi non l’avesse ancora fatto“.

Bassetti sulla variante Omicron

Nessuno è al sicuro se non lo siamo tutti. I vaccini funzionano anche sulla variante Omicron. Grazie ai vaccini stiamo depotenziando questo virus“, ha scritto sul suo profilo Facebook Matteo Bassetti per sottolineare ancora una volta l’importanza dei vaccini.

Poi, per entrare nel merito della scoperta di una nuova variante, ha detto: “Mi auguro che ogni volta che vedremo una variante non cadano le Borse del mondo. Qui di scienza ce n’è poca, c’è soltanto speculazione“, aggiunge AdnKronos.

Potrebbe interessarti