Economia e Lavoro

Sciopero generale dei mezzi pubblici: venerdì 3 dicembre sarà un giorno nero per gli spostamenti

Sarà un venerdì nero per il trasporto pubblico nazionale. I sindacati hanno annunciato uno sciopero generale per protestare contro le nuove norme anti-covid e il Green Pass.
sciopero generale mezzi pubblici 3 dicembre

Venerdì 3 dicembre ci sarà uno sciopero generale dei trasporti pubblici. Sarà un venerdì nero quindi per gli spostamenti; l’annuncio è arrivato dai sindacati che hanno spiegato che dietro la scelta c’è una protesta per le nuove norme anti-covid riguardanti l’utilizzo del Green Pass su autobus, metro, treni e posto di lavoro

Sciopero generale dei mezzi pubblici venerdì 3 dicembre

Il nuovo decreto sarà valido a partire dal 6 dicembre prossimo e introdurrà l’obbligo di Green Pass anche per gli spostamenti su mezzi publici locali e treni regionali e interregionali e per accedere ai posti di lavoro. Il punto nevralgico della problematicità del decreto sta nel questione controlli, ancora al vaglio delle autorità; tra le ipotesi quella di affidarli ai controllori.

Ad annunciare lo sciopero sono stati i sindacati UGL– Unione Generale per il Lavoro e coinvolgeranno tutto il Paese. Sono pero state annunciate delle fasce protette.

Le ore in cui il trasporto pubblico è a rischio

Venerdì 3 dicembre si fermeranno, o comunque saranno a rischio, dalle 9 alle 17, i trasporti pubblici su treno considerato che lo sciopero coinvolgerà i dipendenti del gruppo FS italiane. Ferrovie dello Stato quindi ha messo in guarda i pendolari e chi usufruirà del servizio in merito a possibili disagi per tutto l’arco della giornata.

Le altre città in cui i trasporti sono a rischio, le fasce orarie:

  • Napoli: dalle 9 alle 13
  • Roma: dalle 8.30 alle 12.30 valido sia per Atac sia per Cotral
  • Bari: dalle 8.30 alle 12.30 e sarà valida per bus e treni
  • Milano: dalle 9 alle 17 non sarà garantito il servizio di Trenord a Milano e in Lombardia
  • Bologna: dalle ore 11 alle ore 15, valido anche per il trasporto pubblico suburbano

A Napoli si fermeranno anche i controllori di volo dalle 13 alle 17. Il personale di impianti fissi, quindi uffici, officine, depositi, autorimesse e sosta si fermerà per 4 ore nella prestazione lavorativa giornaliera.

Per ogni trasporto pubblico locale le informazioni in merito allo sciopero saranno riportate appositamente sui rispettivi canali ufficiali.

Potrebbe interessarti