Serie TV - Fiction

Il Commissario Montalbano torna senza Zingaretti? I piani della Rai per il futuro dell’amato personaggio

Il futuro del personaggio creato da Andrea Camilleri sembra essere ancora incerto con la possibile defezione di Luca Zingaretti a complicare i piani. Cerchiamo di capire quali sono i ragionamenti della Rai in merito all'amato commissario.
Il Commissario Montalbano

Il Commissario Montalbano è uno dei personaggi più iconici ed amati della serialità italiana, capace di tenere i telespettatori incollati al piccolo schermo anche con le sue repliche in onda su Rai1. L’immenso successo del personaggio è da attribuire maggiormente alla penna sapiente del suo ideatore Andrea Camilleri ma anche alla presenza del volto di Luca Zingaretti, attore che ha legato indissolubilmente la sua carriera al personaggio. I ragionamenti sul futuro dei prossimi capitoli dell’opera sembravano dover passare per forza dalla presenza di quest’ultimo, ma le cose sembrano non stare proprio così.

Luca Zingaretti potrebbe non vestire più i panni del Commissario Montalbano

Il Commissario Montalbano è da sempre uno dei personaggi più amati della televisione italiana, capace di colpire il pubblico con i suoi gialli a tinte siciliane. Il personaggio nato dalla scomparsa penna di Andrea Camilleri si è distinto per acume e spavalderia ma si è mostrato capace di essere molto umano e fragile nonostante l’aura da superuomo cucitasi addosso nel corso del tempo.

Nonostante l’amore incondizionato del pubblico, intorno al personaggio legato in maniera indissolubile al volto di Luca Zingaretti si respira un’aria incerta per via delle decisioni dell’attore.

L’interprete ha infatti dichiarato a più riprese che sente che la sua esperienza nei panni del commissario di Vigata si sia conclusa con la dipartita dello scrittore e del suo storico regista Alberto Sironi.

Quale futuro per il Commissario Montalbano? I piani della Rai

Intorno alle decisioni dell’attore circolano ovviamente le decisioni di Rai Fiction per la realizzazione di altri capitoli dedicato all’amato personaggio. In merito alla questione si è recentemente esposta Maria Pia Ammirati, direttrice del comparto fiction della televisione pubblica, che a margine di una intervista a Tivù ha espresso i suoi ragionamenti.

La direttrice sembra infatti aver aperto alla possibilità di andare avanti con gli episodi di Montalbano anche senza la figura di Luca Zingaretti, svelando i piani che sarebbero dietro al futuro del personaggio: “A oggi Luca Zingaretti non vorrebbe continuare. Noi stiamo comunque ragionando con Palomar (casa di produzione della serie) su un’ipotesi di serialità, anche senza Zingaretti, perché questa serie è troppo amata dal pubblico per rinunciarci, riporta DavideMaggio.it.

Sembra dunque che il pubblico in futuro possa nuovamente trovarsi davanti dei nuovi episodi del Commissario Montalbano anche se già stona l’idea che si possa abituare a vedere affidato il personaggio ad un altro volto che non sia quello di Zingaretti.

Potrebbe interessarti