Good News

Alberi di Natale: 10 tra i più famosi e belli al mondo, da New York a Rio de Janeiro passando per l’Italia

Molte città nel mondo attirano ogni anno i turisti per la bellezza delle loro decorazioni natalizie. I 10 alberi di Natale tra i più famosi e sontuosi provengono da tutto il mondo.
Alberi natale

Come ogni anno il periodo natalizio è arrivato, con decorazioni e addobbi ad alimentare il clima di festa. L’immancabile albero di Natale, con le sue luci e le palline colorate è tornato a occupare il suo posto nelle nostre case e non solo. Molte città nel mondo si sono già preparate nelle scorse settimane, esponendo tanti addobbi in vista della festività che “rende tutti più buoni”. Vediamo quali sono gli alberi di Natale più belli, famosi e imponenti al mondo.

L’albero di Natale di Rockefeller Center a New York (USA)

La tradizione dell’albero di Natale al Rockefeller Center di New York si tramanda ormai da 90 anni.

Come fa sapere l’Ansa, già lo scorso 13 novembre nella celebre città statunitense è arrivato l’abete che illuminerà il Center per le festività natalizie 2021, “le prime che vedranno il ritorno dei turisti stranieri dopo la pandemia”.  L’albero verrà addobbato con 50mila luci e in cima avrà la tradizionale stella di cristalli Swarovski. La cerimonia di accensione che darà ufficialmente il via ai festeggiamenti del Natale a New York si è tenuta il 1 dicembre. L’alberò delizierà abitanti e turisti fino al 16 gennaio 2022.

L’albero di Natale della Casa Bianca (USA)

Quando alla Casa Bianca giunge l’albero da addobbare per il Natale, in America le famiglie possono ufficialmente iniziare a mettere mano alle decorazioni.

Per il Natale 2021 due supervisori del verde della casa del Presidente hanno da poco portato un albero di 5 metri di altezza. La First Lady avrebbe curato personalmente le decorazioni di tutta la White House per trasformarla in una sorta di villaggio di Babbo Natale. È stato il Presidente Benjamin Harrison ad inaugurare per primo la tradizione di decorare un albero di Natale nella Casa Bianca nel 1889.

L’albero di Natale di Abu Dhabi (Emirati Arabi)

Con il suo valore di 11 milioni di dollari e la sua altezza di 13 metri, è l’albero di Natale più costoso al mondo (ancora di più di quello di alcuni vip).

Si trova all’hotel di lusso Emirates Palace e ogni anno viene interamente addobbato con sfarzosi gioielli. Riprendendo le parole dell’Ansa, infatti, “dai suoi rami pendono bracciali d’oro, orologi, collane e circa 181 tra diamanti, smeraldi, perle, zaffiri e altre pietre preziose”.

Hans Olbertz, manager dell’hotel che ogni anno ospita l’albero, lo descrive come “concepito per entrare nel guinness dei primati come l’addobbo natalizio più costoso del mondo”.

Gli alberi di Natale di Milano: scelte regole precise

A Milano con il progetto Natale degli Alberi si è pensato all’addobbo di più alberi di Natale, in tante zone della città. Roberta Guaineri, assessora alla qualità della vita ha spiegato, infatti, che il progetto “coinvolge tutta la città, centro e periferie, dando valore a ogni spazio all’insegna della solidarietà, dell’accoglienza e della sostenibilità. Gli alberi natalizi realizzati in collaborazione con artisti o designer, diventeranno il centro e il cuore di ogni quartiere. Un format che chiede la collaborazione e la creatività di tutti confermando l’anima innovativa e generosa che la città ha sempre avuto”.

Tutti gli alberi di Natale del progetto risponderanno a 5 regole: altezza minima di 4 metri, visibilità di giorno e di notte, sostenibilità dell’installazione, alto valore scenografico, positività del messaggio veicolato.

L’albero di Natale in piazza San Pietro a Roma

Tagliato dai boschi di Andalo nelle Dolomiti della Paganella in Trentino, l’abete rosso di 28 metri e 80 quintali di peso diventerà ben presto l’albero di Natale di piazza San Pietro della nostra capitale. Come fa sapere Fanpage.it l’esemplare ha 113 anni e “sarà decorato con sfere in legno provenienti anch’esse dal Trentino”.

La cerimonia di inaugurazione si terrà lunedì 10 dicembre 2021. L’albero di Natale, insieme al presepe proveniente dal Perù, rimarrà esposto fino al 9 gennaio 2022.

L’albero di Natale di Gubbio, Perugia

Quello di Gubbio è noto per essere l’albero di Natale più grande del mondo. Come spiega il sito dedicato (albero.gubbio.com), la tradizione risale al 1981 ed è “una realizzazione che solo nello spirito del più genuino volontariato riesce ad avere continuità nel tempo”.

Disponendo con sapienza tutte le luminarie sulle pendici del Monte Ingino alle spalle della città medioevale di Gubbio, prende forma un gigantesco albero di Natale.

Il 7 dicembre di ogni anno, con una manifestazione pubblica, l’albero viene accesso. Grazie alle luci di vario tipo e colore si crea un effetto cromatico suggestivo e affascinante.

L’albero di Natale di Città del Messico (Messico)

Nella capitale del Messico i festeggiamenti prendono avvio il 16 dicembre e si concludono solo il 2 febbraio. L’albero di Natale nella città non viene allestito tutti gli anni, ma a portare atmosfera natalizia vi è sempre una pista di pattinaggio nella piazza principale. 

L’albero di Natale ai Magazzini Lafayette a Parigi (Francia)

Nel periodo natalizio i magazzini parigini Galerie Lafayette si illuminano e presentano a cittadini e turisti l’albero di Natale più originale della celebre Ville Lumière. Ogni anno le decorazioni hanno un tema ben preciso, per le festività invernali 2021 tutto sarà sviluppato seguendo il tema del mondo incantato delle api.

L’albero di Natale di Lisbona (Portogallo)

Con i suoi 75 metri l’albero che ogni anno porta la magia del Natale nella capitale del Portogallo è considerato il più alto del mondo. Dal peso di 280 tonnellate, viene disposto in Praça do Comércio. Per installarlo solitamente sono necessari circa 300 operai e il tempo di 2 mesi.

L’albero di Natale di Rio de Janeiro (Brasile)

Quello di Rio de Janeiro, con i suoi 85 metri, è l’albero di Natale galleggiante più alto del mondo. Dal 1996 galleggia avvolto da oltre 3 milioni di luci nelle acque della Laguna Rodrigo Freitas, circondato dai quartieri più celebri della città e una pista ciclabile di oltre 7 km. Questa tradizione attira a Rio de Janeiro circa 80 mila visitatori annui, che quotidianamente visitano la città ammirati dalle decorazioni natalizie. Il tutto fino al 6 gennaio, giorno in cui l’albero di Natale viene smontato.

Potrebbe interessarti