Cronaca Italia

Previsioni meteo della settimana: un Natale di nuvole, ma c’è qualche speranza per il weekend

Le previsioni meteo della settimana di Natale non possono regalare grandi soddisfazioni a chi aveva in mente una settimana bianca, ma non ci sono solo pessime notizie.
nebbia natale

La settimana di Natale non concederà agli italiani un tempo sorprendentemente positivo e mite, ma non ci sarà neanche da temere, se tutto va bene, che ci siano situazioni gravi a livello climatico.

Oggi saranno nuvole e nebbia ad aprire la settimana meteorologica sulla penisola: al Sud arriveranno nuvole e piovaschi isolati, mentre dal centro, e risalendo verso la Val Padana e la Sardegna, troveremo nuvole e nebbia (unica eccezione l’arco alpino, sul quale potremmo trovare un clima soleggiato).

Previsioni meteo della settimana: da oggi peggiora su tutta Italia

Le cose miglioreranno martedì o mercoledì, con un mite sole che splenderà sia al Nord che in centro, con occasionali fenomeni di nebbia e nuvole.

Nulla cambia invece al Sud, dove specialmente sul basso Tirreno fino a mercoledì continuerà ad esserci cielo grigio e piogge sparse. Non ci sono dunque incredibili buone notizie con le previsioni meteo della settimana, quantomeno per i primi giorni.

Le cose non cambieranno tra giovedì e venerdì, quando al cielo plumbeo ed all’assenza di sole perdurante si aggiungerà l’arrivo di piogge sparse su tutto lo stivale: si parlerà comunque di pioggia debole, che non dovrebbe creare enormi problemi né disagio negli spostamenti.

Sia al Nord Est che al centro, comunque, ci saranno ampie schiarite verso il fine settimana.

Previsioni meteo per il weekend: Natale con una lieve speranza

Non si può parlare di un Natale soleggiato, perché sabato ci saranno nebbia e nuvole sia al Nord che al centro.

Unica possibilità la concederanno delle ampie schiarite, che continueranno ad esserci in centro e sul Sud, sia dal lato Tirreno che dalla parte dell’Adriatico. Le previsioni meteo per il weekend non permettono di dare dunque per certo che si possano tentare gite domenicale per un Santo Stefano alternativo, ma quantomeno si potranno portare in giro i regali di Natale senza la paura che si bagnino.

Potrebbe interessarti