Programmi TV

Nicola Savino pronto a lasciare Le Iene? Le dichiarazioni del conduttore televisivo: “Senza rancore”

Le dichiarazioni di Nicola Savino sul suo possibile addio a Le Iene. Il conduttore televisivo lascerebbe il programma di Italia Uno assolutamente senza alcun rancore.
nicola-savino-le-iene

Nicola Savino conduce brillantemente Le Iene da quattro anni. Inizialmente la sua partner alla conduzione era Alessia Marcuzzi. Ma l’amata conduttrice televisiva ha deciso di lasciare il suo posto a Mediaset e, di conseguenza, anche la conduzione dell’irriverente programma televisivo di Italia Uno.
Secondo delle indiscrezioni, adesso, anche Nicola Savino sarebbe pronto a lasciare la conduzione del fortunato format.
Il diretto interessato ha affrontato l’argomento in una recente intervista rilasciata a DiPiú e NuovoTv, come riportato da Fanpage.

Nicola Savino: in arrivo l’addio a Le Iene?

Nicola Savino intrattiene il pubblico televisivo di Mediaset conducendo un programma televisivo di successo, come Le Iene. Il format, diventato ormai un cult della televisione italiana, mette insieme la chiave dell’indagine giornalistica d’assalto con una conduzione brillante.

Nicola Savino, dopo quattro anni, però, potrebbe lasciare il fortunato format. Il conduttore stesso ha parlato di questa possibilità in una recente intervista: “Per il momento non c’è nulla di sicuro, ne stiamo ancora parlando, però sì, è possibile“.

Nicola Savino ha parlato di una scelta possibile, ma non ancora presa. Inoltre per il conduttore televisivo sarebbe un addio senza rancore: “In ogni caso posso dirle che sarebbe un addio, o più probabilmente un arrivederci, senza rancore, perché rimarrò sempre legato a quel programma che ho visto nascere tanto tempo fa come autore e dove, cinque anni fa, sono ritornato come conduttore“.

I nuovi progetti lavorativi di Nicola Savino

Nicola Savino ha rilasciato delle dichiarazioni sul suo possibile addio a Le Iene. Il conduttore televisivo, però, è pronto per una nuova avventura televisiva in Rai: “Nel 2022 farò una nuova edizione del Giovane Old, la trasmissione che conduco su RaiPlay.

Devo ringraziare Mediaset che mi dà il permesso di farlo. Sono come un tesserato dell’Inter che viene convocato in Nazionale“.

Anche nelle reti Mediaset, il conduttore televisivo intratterrà i telespettatori ancora un po’: “Ho un altro programma di cui non posso parlare. Fino a maggio sono a Mediaset, poi vedremo. Magari a 60 anni farò un quiz“.

Potrebbe interessarti