Cronaca Italia

Obbligo di quarantena, cosa rischia chi non rispetta le regole: tra le sanzioni c’è anche la reclusione

La quarantena deve essere osservata dalle persone positive o che abbiano avuto un contatto stretto con un positivo. Ecco cosa rischia chi decide di violarla.
Obbligo di quarantena, cosa rischia chi non rispetta le regole: tra le sanzioni c'è anche la reclusione

Quali sono le sanzioni previste dal Governo per le persone, positive al Covid oppure contatti stretti di un positivo, che violano la quarantena? Mentre sono in discussione eventuali modifiche alla durata della quarantena e dell’obbligo di Super Green Pass, l’esecutivo sembra mantenere in vigore l’attuale sistema di sanzioni.

Quali sono le multe per chi non rispetta l’obbligo di quarantena

Una persona può essere sottoposta alla quarantena se, per esempio, è stata riconosciuta come un contatto stretto di un altro soggetto positivo al Coronavirus. Per chi deve osservare il periodo di quarantena, al momento fissato tra i 7 e i 10 giorni, vige il divieto di interromperla.

Chi si reca al di fuori del luogo in cui deve svolgere il periodo di quarantena è soggetto a una multa da 400€ a 1.000€. Le sanzioni però si aggravano se il soggetto in questione è positivo al Covid.

Le sanzioni per i positivi che violano la quarantena: cos’è l’ipotesi di “epidemia dolosa”

Le persone positive al virus che non rispettino il periodo prescritto di isolamento stanno violando l’articolo 260 del Regio Decreto 27 luglio 1934, n. 1265 Testo unico delle leggi sanitarie. Per “Chiunque non osserva un ordine legalmente dato per impedire l’invasione o la diffusione di una malattia infettiva dell’uomo” l’articolo in questione prevede “l’arresto da 3 mesi a 18 mesi e con l’ammenda da euro 500 ad euro 5.000”.

Per loro, inoltre, le forze dell’ordine chiamate a gestire il caso possono prevedere l’ipotesi di epidemia dolosa o colposa. L’ipotesi dolosa può comportare fino a 12 anni di carcere.

La situazione delle multe e dei contagi in Italia

Martedì 28 dicembre si è raggiunto un nuovo record di contagi, complice anche la diffusione della variante Omicron, con 78.313 nuovi casi che hanno portato il totale di contagiati a 5.756.412 persone.

Il giorno prima, in data 27 dicembre, i dati del Ministero dell’Interno parlano di 111.150 Green Pass controllati in tutta Italia, a fronte dei quali sono state effettuate 287 sanzioni. Le multe assegnate a soggetti che non hanno rispettato l’obbligo di mascherina sono state 408. Infine, sono state 22 le persone segnalate alle forze dell’ordine perché hanno violato la quarantena.

Potrebbe interessarti