TV e Spettacolo

Checco Zalone ospite a Sanremo 2022, il video con Amadeus scatena la polemica: “Non lo manderemmo in onda”

Polemica per il video annuncio di Checco Zalone come super ospite di Sanremo 2022: la battuta e la reazione di Amadeus non sono piaciute ad un collega tirato in mezzo.
sanremo, polemiche per il video di checco zalone

Ieri è stato annunciato che il primo super ospite di Sanremo 2022 sarà niente meno che Checco Zalone: l’annuncio della presenza del celebre attore e regista ha acceso però la polemica con dei colleghi tirati in ballo nel video girato assieme ad Amadeus. Non è stata apprezzata in particolare una battuta di Checco Zalone.

Checco Zalone e Amadeus, il video per Sanremo 2022: “Dopo non lavorerai più

La notizia era già filtrata nel tardo pomeriggio di ieri: Amadeus avrebbe annunciato nel corso del TG1 che Checco Zalone sarà uno dei super ospiti in una delle serate di Sanremo 2022, al via dal 1 al 5 febbraio.

Un colpaccio, per il direttore artistico: il regista e attore di Tolo Tolo aveva infatti rifiutato nel 2016, temendo polemiche per via del cachet, ma a quanto pare questa volta si è convinto. Nel filmato, condiviso anche sui profili social del festival e dello stesso conduttore (e la moglie Giovanna Civitillo), Amadeus chiede se Zalone verrà a Sanremo: “Tu hai finito di pagare il mutuo? Hai comprato una casa a tua figlia? No, perché dopo non lavorerai più…” ha scherzato il celebre showman.

Poi, dopo una pausa comica, Zalone ha aggiunto: “Forse a Telelombardia“. Proprio queste parole hanno scatenato la rabbia dei colleghi dell’emittente locale, che non ha apprezzato di essere stata sminuita in questo modo dalla reazione di Amadeus.

Fabio Ravezzani di TeleLombardia contro Amadeus e Zalone: “Questione di stile

A rispondere da Twitter è Fabio Ravezzani di TeleLombardia, dove ricopre la carica di direttore responsabile delle news e dello sport. Condividendo il video dal profilo ufficiale di Sanremo, ha manifestato tutto il suo disappunto scriverto: “Spiace deludere Amadeus, ma una persona che ride così sguaiatamente su colleghi di un’altra tv noi non la manderemmo mai in onda.

Questione di stile.

Senza aver neppure iniziato è già scoppiata la prima polemica: proprio ciò che temeva Zalone nel 2016 quando si diceva preoccupato di far parte di un evento che coinvolge soldi pubblici.

Lo stesso Ravezzani poi ha polemizzato anche con Enrico Mentana, che ha condiviso la notizia sottolineando la presunta mancanza di senso dell’umorismo. Il direttore di Telelombardia con un altro tweet ha specificato: “Sensazionale incapacità di capire di Mentana. A me non ha dato fastidio la battuta di Zalone (ci sta, infatti non cito lui) ma il fatto che Amadeus finga di ribaltarsi dalle risate come se lavorare da noi fosse una cosa per cui sganasciarsi.

Tra colleghi non è gradevole“.

Potrebbe interessarti