Politica

Presidente della Repubblica, parla Tajani: “L’unico candidato al Colle per noi è Berlusconi”

Antonio Tajani in un'intervista ha commentato le ipotesi per il Quirinale, parlando dell'eventualità di un Silvio Berlusconi al Colle e Mario Draghi alla Presidenza del Consiglio.
Presidente della Repubblica, parla Tajani: "L'unico candidato al Colle per noi è Berlusconi"

Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani ha rilasciato un’intervista parlando dell’imminente elezione del prossimo Presidente della Repubblica. L’intervista è avvenuta all’interno del programma Non Stop news su RTL 102.5. Nel corso di una conversazione insieme a Enrico Galletti, Giusi Legrenzi e Massimo Lo Nigro ha commentato parlando di come per il centro destra l’eventualità di un binomio Draghi-Berlusconi sarebbe gradita: “Berlusconi al Colle e Draghi a Palazzo Chigi potrebbero rafforzare il ruolo dell’Italia in Europa soprattutto adesso che la Merkel è uscita di scena”. Non sono mancate, nel corso dell’intervista, considerazioni in merito all’obbligo vaccinale.

Antonio Tajani e Matteo Renzi: la posizione sul Quirinale

Antonio Tajani ha chiarito che la posizione di Berlusconi non è ancora definita al 100%: “Berlusconi non ha sciolto la riserva, deciderà nel prossimo vertice del centrodestra. Mi auguro che sia lui il candidato: Berlusconi al Colle e Draghi a Palazzo Chigi potrebbero rafforzare il ruolo dell’Italia in Europa soprattutto adesso che la Merkel è uscita di scena”, continua. Poi parla di Matteo Renzi, che potrebbe appoggiare la candidatura di Berlusconi al Colle.

Anche in questa direzione Tajani procede con i piedi di piombo: “Credo che la candidatura di Berlusconi potrebbe trovare consenso anche da parte di Renzi,  ma ne parleremo a tempo debito con lui. Per adesso è ancora presto”, ricorda Tajani.

Per adesso il coordinatore azzurro non vede altre ipotesi al varco. “La mia figura preferita al Colle è Berlusconi, non vedo ipotesi B.

Draghi sta bene dove sta per continuare il lavoro da premier”, ha puntualizzato nel corso dell’intervento al telefono.

Tajani e il centrodestra: dall’obbligo vaccinale alla politica energetica

Infine, parla dello stato di salute del centrodestra è unito nel definire l’importanza della campagna vaccinale, ma anche su altri temi: “ (il centrodestra, ndr) è unito, lo abbiamo ribadito anche nell’ultimo vertice.

Siamo tutti schierati in una campagna vaccinale per sconfiggere il virus. E sulla politica energetica c’è grande sintonia con la Lega. Insomma, sui temi politici ed economici c’è molta sintonia”.

Potrebbe interessarti