Sai che...

Sissi e la vera storia di Franziska “Fanny” Feifalik: la parrucchiera dell’Imperatrice d’Austria

Ritratta come una prostituta nella serie tv Sissi, Fanny era in realtà la parrucchiera e confidente dell'Imperatrice.
Sissi e la vera storia di Franziska "Fanny" Feifalik: la parrucchiera dell'Imperatrice d'Austria

Dopo le varie rivisitazioni sul piccolo schermo, la famosa Imperatrice d’Austria, Sissi, torna ad essere protagonista di una nuova miniserie, in onda su Canale 5. La serie tv tedesca, già dalla prima puntata, ha incuriosito il pubblico con i suoi personaggi. Tra loro spicca la figura di Fanny, confidente e parrucchiera di Sissi fino alla sua morte. Nella serie, tuttavia, è presentata come una prostituta e una cameriera. Vediamo la vera storia di Franziska Feifalik.

Fanny: la vita, il lavoro e l’amicizia con Sissi

Fanny nacque nel 1842 a Vienna, da padre parrucchiere e madre levatrice. Proprio grazie a suo padre, fin da piccola coltivò la passione per le acconciature e cominciò da giovanissima a lavorare in vari teatri viennesi, dove sistemava i capelli delle attrici.

Il suo talento venne ampiamente riconosciuto e Fanny si ritrovò a lavorare in uno dei teatri più importanti di Vienna, il Burgtheater. L’Imperatrice Elisabetta, conosciuta come Sissi, notò l’acconciatura dell’attrice principale di uno spettacolo teatrale e, chiedendo chi l’avesse realizzata, conobbe Fanny Angerer, offrendole subito la posizione di parrucchiera personale dell’Imperatrice.  

Fanny aveva circa la stessa età di Sissi e le somigliava molto fisicamente, tanto da poter essere usata come una sorta di sua controfigura quando viaggiavano all’estero.

In poco tempo Sissi e Fanny diventarono molto legate e Fanny divenne una delle maggiori confidenti della Regina.

I lavori realizzati da Fanny contribuirono a rendere Sissi una figura di culto; le acconciature erano imitate non solo dalle sorelle dell’Imperatrice, ma anche da tantissime nobildonne dell’epoca.

Un legame più forte dell’etichetta di corte

Con il passare degli anni, Sissi divenne sempre più legata a Fanny. Quando quest’ultima decise di sposare Hugo Feifalik, impiegato bancario, Sissi, secondo le regole della corte, avrebbe dovuto dimetterla, in quanto solamente alle donne non sposate era permesso di lavorare con la Regina.

Tuttavia, Sissi non volle separarsi da Fanny e, addirittura, assunse anche Hugo a lavorare a corte.

Fanny e Hugo servirono la famiglia reale per più di 30 anni. Dopo l’improvvisa morte di Sissi, nel 1898, Fanny si ritirò e andò in pensione. Morì a Vienna il 14 luglio 1911, a 69 anni.

Le differenze nella serie televisiva

Nella nuova miniserie tedesca, come abbiamo già detto, Fanny è presentata come una prostituta. Lei e Sissi diventano ugualmente grandi amiche ma Fanny muore per impiccagione dopo la scoperta della sua relazione con un anarchico intenzionato ad uccidere il marito di Sissi, Franz.

Nonostante le differenze dettate dalla voglia di maggiore appetibilità cinematografica, il legame tra Sissi e Fanny rimane autentico come quello che ebbero le due vere figure storiche.

Potrebbe interessarti