Programmi TV

Pierluigi Diaco, a rischio la conduzione di 2 programmi in Rai: cosa sta succedendo e cosa c’entra Giorgia Meloni

Il conduttore Pierluigi Diaco sarebbe il giornalista su cui la Rai avrebbe voluto puntare maggiormente nei prossimi mesi. Sembra però che le conferme sui nuovi format a lui affidati, in queste ore siano venuti meno.
La Rai verso il dietrofront su Pierluigi Diaco, cosa potrebbe succedere ai programmi del conduttore

In queste ore erano giunti dei rumor riguardo il possibile ritorno di Pieluigi Diaco in Rai con due nuovi progetti. Dopo aver proposto, nel corso del palinsesto estivo, il programma Io e te, il conduttore dovrebbe tornare con un format nuovo dal titolo Signora Mia.

Non finisce qui però, dal momento che si parla anche di un possibile approdo su Rai2 con un daytime che dovrebbe sostituire Detto Fatto di Bianca Guaccero. Sono scoppiate tuttavia accese polemiche riguardo questo doppio ritorno e ora il futuro dei programmi di Diaco sarebbe piuttosto incerto.

Pierluigi Diaco torna su Rai1 con un nuovo programma, scoppia la polemica

Da tempo si parla di un ritorno di Pierluigi Diaco su Rai1, che dovrebbe proporre – al posto del vecchio Io e Te– un format del tutto nuovo dal titolo provvisorio Signora Mia.

Come riferito dal portale Dagospia, sembra che il rientro del giornalista nella squadra dell’ammiraglia però abbia provocato qualche mal di pancia: più precisamente Dagospia avrebbe parlato del coinvolgimento della leader di Fratelli D’Italia, Giorgia Meloni, la quale avrebbe parlato con l’amministratore delegato Carlo Fuortes per favorire il coinvolgimento del giornalista -e amico. Un clima piuttosto teso, alimentato anche dalle preoccupazioni della collega Serena Bortone, che le indiscrezioni vogliono preoccupata per l’organizzazione del palinsesto da settembre in poi.

Sarebbe dunque scoppiato un vero e proprio caso a Viale Mazzini (sede della Rai) e in queste ore si parla di un dietrofront da parte di Carlo Fuortes e del direttore del daytime Antonio Di Bella – dovuto alle polemiche che si sono scatenate proprio in queste ore a causa della notizia di un coinvolgimento da parte del mondo politico.

Il futuro in Rai di Pieluigi Diaco: il conduttore potrebbe restare su Rai2

Se la notizia del ritorno di Pieluigi Diaco ha fatto storcere qualche naso a causa della poco chiara vicenda che avrebbe coinvolto i vertici Rai e il mondo della politica, sembra più certo che il conduttore potrebbe comunque mantenere i suoi impegni con Rai2.

Stando a quanto riportato da Dagospia.it, infatti, il giornalista potrebbe comunque avere uno spazio a lui dedicato nel palinsesto autunnale del secondo canale, dove potrebbe sostituire Bianca Guaccero e il suo Detto Fatto, che al momento non avrebbe registrato degli ascolti sufficienti da consentire una nuova edizione a settembre.

Si parla, molto genericamente, di un “parlamento generazionale” che punterà al confronto sui più disparati temi di attualità.

Anche in questo caso, come si può immaginare, sarebbe scoppiata però la polemica; sembra infatti, sempre stando alle indiscrezioni riportate in queste ore, che la conduttrice di Rai2 e la società di produzione televisiva che cura il programma (la Endemol) – non abbiano preso bene la possibile cancellazione del programma. In questo caso, tuttavia, però non è ben chiaro se Carlo Fuortes e Antonio Di Bella intendano procedere con un altro passo indietro annullando anche questo progetto.

Si prospetta dunque una situazione piuttosto delicata sia per i vertici Rai di Viale Mazzini -che quest’anno sembravano voler puntare molto su Pierluigi Diaco- sia per i conduttori che gravitano attorno agli studi del servizio pubblico. Difficile, dunque, prevedere dove queste polemiche possano portare, e al momento il futuro del conduttore televisivo sembra non essere del tutto certo.

Potrebbe interessarti