Cronaca dal Mondo

Squalo bianco divora uomo in mare sotto lo sguardo dei bagnanti: l’agghiacciante racconto dei testimoni

Un uomo viene divorato da un gigantesco squalo bianco a Sidney, lungo la costa australiana, sotto lo sguardo incredulo dei bagnanti.
Squalo bianco

Sidney, Australia. Uno squalo bianco di “eccezionali dimensioni” ha divorato un uomo che stava nuotando a Buchan Point. Inutili i soccorsi: l’uomo è morto subito sotto gli occhi dei bagnanti. I mezzi di soccorso sono repentinamente arrivati sul posto – 4 ambulanze e un elicottero – ma ovviamente per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Catturato e mangiato: l’episodio nelle parole dei testimoni 

Sembra il genere di dramma che può trovare posto solo al cinema e invece è purtroppo accaduto veramente: un uomo è stato letteralmente catturato e mangiato a poca distanza dai presenti. L’individuo, non ancora identificato, stava nuotando con una tuta nera quando ad un tratto lo squalo è emerso dall’acqua ed i bagnanti hanno sentito un grosso tonfo provocato sulla superficie dell’acqua: “Come se fosse caduta un’automobile in mare”, sono le dichiarazioni rilasciate ai media australiani.

Quello che si è presentato di fronte ai loro occhi e a quelli dei soccorritori subito allertati è stato agghiacciante: sono state ritrovate infatti parti del corpo e della tuta in varie zone della costa.

La testimonianza del pescatore 

Un pescatore ha dichiarato -come riporta Abc News di aver notato uno squalo di “eccezionali dimensioni” divorare un uomo intorno alle 16.30.

Un attacco così non si vedeva dal 1963, come dirà anche il sindaco. Le lesioni che ha riportato hanno impedito ai soccorritori di salvare l’uomo e di identificarne l’identità.  

Il sindaco: le dichiarazioni sulla vicenda  

Dylan Parker, sindaco di Randwick, ha commentato l’accaduto dichiarando che da 60 anni non accadevano più fatti del genere.

La cosa che ha fatto inoltre preoccupare maggiormente è che la spiaggia e la costa è considerata dai bagnanti come un vero e proprio “cortile di casa”, dove anche le famiglie con bambini o persone di tutte le età vanno a fare il bagno o praticano lo snorkeling.

Le autorità australiane comunali di Randwick hanno provveduto con la chiusura delle spiagge di Little Bay, Malabar, Coogee, La Perouse, Maroubra, Clovelly per 24 ore in modo da procedere con la cattura dello squalo e isolarlo a largo. Si presume che non sia il solo, ma possano essercene anche altri esemplari da tenere sotto controllo e sia necessario monitorare la situazione.

Potrebbe interessarti