Economia

Decreto Energia, installare pannelli solari sarà più semplice: le novità contro il caro bollette luce e gas

Il Decreto Energia introduce novità e semplificazioni per l'installazione di pannelli solari fotovoltaici: cosa cambia e quali sono le altre misure contro il caro bollette.
Decreto Energia, installare pannelli solari sarà più semplice: le novità contro il caro bollette luce e gas

Il Decreto Energia, appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, contiene numerose novità contro il caro bollette di luce e gas. In particolare, prevede un incentivo per gli impianti di energie rinnovabili tramite procedure più semplici: ecco come funzionerà.

Decreto Energia, come si semplifica l’installazione di pannelli solari

Il cosiddetto Decreto Energia, che contiene “Misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali”, si presenta con numerose novità. L’articolo 9 è relativo alle “semplificazioni per l’installazione di impianti a fonti rinnovabili” e prevede un pacchetto di interventi che sarà discusso in Aula alla Camera il 28 marzo.

Per le energie rinnovabili dispone fondi per 23.000.000.000€ fino al 2023. Di questi, 8.000.000.000€ sono per il 2022 e il Ministero dell’Economia avrebbe già trovato le coperture per 4.510.000.000€ tra i fondi da ripartire (1,88 miliardi di euro), politiche di bilancio (1,63 miliardi) e infine tutela della finanza pubblica e competitività e sviluppo delle imprese (1 miliardo di euro). In base a quanto specificato in questo articolo, si considera l’installazione degli impianti solari fotovoltaici e termici come un intervento di manutenzione ordinaria, quindi “non è subordinata a permessi, autorizzazioni o atti amministrativi di assenso”.

Quali sono le misure previste dal Decreto contro il caro energia

La possibilità di ricorrere a permessi più rapidi e procedure più semplici per l’installazione di impianti fotovoltaici dovrebbe fornire nuovo impulso verso la transizione ecologica ed energetica. In base allo studio Solar Index Italy, l’installazione di un impianto fotovoltaico domestico dovrebbe anche tradursi in un risparmio medio di 1.500€ all’anno sulle bollette.

Per procedere all’installazione sarà quindi sufficiente scaricare l’apposito modulo reperibile sul sito del Gestore dei Servizi Energetici o dal Ministero dello Sviluppo Economico e spedirlo in occasione dell’inizio e della fine dei lavori. Il Decreto Energia si muove anche su altri fronti, disponendo fondi per 3.000.000.000€ per ammortizzare l’aumento delle bollette di luce e gas nel prossimo trimestre, 4.100.000.000€ per sostenere la ricerca relativa alla tecnologia dei microchip e 80.000.000€ per il settore dell’autotrasporto. Per il 2022, il Decreto prevede anche una riduzione delle risorse da stanziare per il bonus sociale in bolletta, portandole da 500.000.000€ a 400.000.000€.

Potrebbe interessarti