Spettacolo

Mahmood lancia un messaggio di supporto all’Ucraina dall’Expo 2020 Dubai: “Sempre dalla parte degli oppressi”

Mahmood ha rappresentato l'Italia sul palco dell'Expo 2020 di Dubai con la hit "Brividi". Il cantante ha anche lanciato un messaggio di supporto dell'Ucraina e della pace.
mahmood omaggia l'ucraina

Mahmood ha vinto il Festival di Sanremo 2022 in coppia con Blanco. Il duo ha conquistato giuria e pubblico con la hit “Brividi” ed è pronto a esibirsi al prossimo Eurovision Song Contest. La kermesse canora internazionale avrà luogo a maggio a Torino e non vedrà la partecipazione della Russia, esclusa dopo l’attacco all’Ucraina.

Mahmood si è esibito al Millennium Amphiteatre nel corso dell‘Expo 2020 Dubai sulle note della canzone “Brividi“. Al termine della sua esibizione, il cantante ha voluto mandare un messaggio di pace, a supporto dell’Ucraina.

Mahmood con la bandiera dell’Ucraina all’Expo 2020

Mahmood ha rappresentato l’Italia, esibendosi sul palco dell’Expo 2020 di Dubai con la hit “Brividi“.

Il cantante, però, ha voluto inviare anche un forte messaggio di pace, contro la guerra in Ucraina: “Sempre dalla parte degli oppressi e mai degli oppressori ragazzi, No war, Support Ukraine“. Mahmood ha portato con sé sul palco la bandiera del paese sotto assedio.

Prima della sua performance, il vincitore del Festival di Sanremo aveva rivelato ad Ansa il forte desiderio d’inviare un messaggio di pace: “Sono convinto che sia importante essere qui oggi… Soprattutto per il momento storico in cui ci troviamo, visto cosa sta succedendo in Ucraina.

È importante lasciare messaggi giusti e forti in un periodo come questo. Il messaggio lo lancerò soprattutto stasera col concerto… Credo che sia quello di stare sempre dalla parte degli oppressi e mai degli oppressori. Questo è il messaggio base, la regola“.

Mahmood ha svelato le sue emozioni nei confronti di questa guerra e dei video che girano a riguardo sul web: “Con la mia musica ho sempre parlato di inclusione a 360 gradi… Vedere i video che girano sui social in questo periodo fa male. Fa male vedere che nel 2022 la situazione non sia cambiata così tanto rispetto a guerre passate.

Devo dire che bisogna cercare di aiutare e far sentire le persone aiutate, questo è importante“.

Mahmood parla della pace su Instagram

Mahmood ha voluto inviare un messaggio di pace dal palco dell’Expo 2020 di Dubai. Il cantante ha ribadito la sua lotta contro le guerre in una Instagram story: “Mi sento estremamente privilegiato ad aver potuto esprimere me stesso sul palco e rappresentare il mio paese a Expo Dubai 2020… La pace è una missione, la pace è la nostra priorità”.

Mahmood ha anche visitato il padiglione dell’Ucraina all’esposizione, lasciando un biglietto, come riportato da La Repubblica e Fanpage: “Sempre dalla parte degli oppressi, support Ukraine“.

Potrebbe interessarti