Programmi TV

A C’è posta per te Carmelo vuole fare pace con il figlio: “Non voglio essere solo il papà portafoglio”

Carmelo ha scritto a C'è posta per te per recuperare il rapporto con Nicolas. I due sono stati protagonisti della puntata del 12 marzo del fortunato people show.
A C'è posta per te Carmelo

C’è posta per te intrattiene il pubblico televisivo di Canale 5 da tantissimi anni. La stagione del 2022 dell’amato people show è terminata con un’emozionante ultima puntata, andata in onda il 12 marzo.

Ospite di quest’ultimo appuntamento annuale è stata Emma Marrone, che ha aiutato Agata a fare una sorpresa ai suoi quattro figli.

Anche un padre, Carmelo, ha scritto a C’è posta per te per il figlio, Nicolas.

La storia di Carmelo e suo figlio a C’è posta per te

Carmelo ha chiamato C’è posta per te per rincontrare il figlio Nicolas. Il padre e il ragazzo non avevano più rapporti da circa sei anni. La discordia è nata dopo la separazione di Carmelo dalla moglie e l’arrivo nella sua vita di una nuova compagna: “Da quando Angela è entrata nella mia vita, i figli nati dal primo matrimonio, non vogliono né vedermi, né sentirmi”.

Il figlio Nicolas, che sembrava non aver preso male la nuova relazione, ha dato un ultimatum al padre: “Io ci sono se quella non c’è… O io o lei”.

Tra i due, i rapporti si sono raffreddati e Nicolas è arrivato anche a un gesto estremo nei confronti del padre: “Inizia a insultarlo, gli dice che lui non è un padre… Gli sputa in faccia”. Anche Carmelo ha deciso di non versare più gli alimenti al figlio: “Non darà più un euro fin quando non vedrà i figli”.

La lettera di Carmelo per Nicolas a C’è posta per te

Carmelo ha inviato una lettera, attraverso C’è posta per te, al figlio Nicolas. Il padre ha espresso tutto il dispiacere per i tanti anni di lontananza: “Ciao Nico, sono passati sei anni, tu sei mio figlio… Mi manchi tantissimo… Non ricordo più il suono della tua voce… Un peccato… Ti stai facendo del male tu e mi sto facendo del male anch’io”.

Carmelo e Nicolas, in passato, avevano un rapporto molto stretto. Il padre lo ha ricordato a C’è posta per te: “Non penso di essere stato un padre cattivo… Oltre a essere padre e figlio, noi due eravamo veri amici”.

L’uomo ha spiegato di non essersi avvicinato prima al figlio per: “Paura delle sue reazioni“.

Carmelo ha fatto un appello a Nicolas: “Voglio che entri a fare parte della mia vita… Ti voglio bene vita mia… Non voglio essere solo il papà portafoglio”.

Nicolas non apre la busta al padre a C’è posta per te

Nicolas non ha rapporti con il padre da ben sei anni. Carmelo l’ha chiamato a C’è posta per te, ma il ragazzo ha voluto sottolineare cosa lo ha veramente deluso: “Cosa c’entrano gli alimenti?… Non presentarti alla Comunione di Daniel?… Pretendevi anche di venire con lei?… Pretendevi di stare accanto a lei?

“.

Il ragazzo ha chiaramente evidenziato che la nuova relazione del padre sia stata il vero problema, visto che è arrivata solo dopo sette mesi dalla separazione dalla madre: “Un figlio mentalmente come la può prendere? Come si deve sentire?… Non hai capito quello che noi abbiamo passato… Le reazione di un adolescente arrabbiato“.

Nicolas non ha aperto la busta, ma ha lasciato uno spiraglio per il futuro: “Se vedo da parte sua quel cambiamento… Qualcosina può cambiare… A fatti non a parole“.

Potrebbe interessarti