Serie TV e Fiction

Delitti in Paradiso torna in onda su Rai2 lunedì 14 marzo: le anticipazioni e la trama degli episodi di serata

Delitti in Paradiso va in onda su Rai 2 lunedì 14 marzo 2022. Scopri le anticipazioni e la trama dei primi due episodi della nona stagione che racconta le gesta di Jack Mooney.
Digitale terrestre: tutte le regioni che devono risintonizzare il segnale a partire dal 3 gennaio 2022

Delitti in Paradiso torna ad occupare il palinsesto di Rai2 con un nuovo appuntamento che inaugura la nona stagione. Nella prima serata di lunedì 14 marzo 2022 il noto ciclo poliziesco propone infatti i primi due episodi della nona stagione al via a partire dalle ore 21:20. Ad intrattenere il pubblico nel tentativo di risolvere i casi più contorti ci sarà ancora una volta l’amato investigatore Jack Mooney, il conosciuto detective inglese a capo della Polizia nell’isola caraibica di Saint Marie. Scopri le anticipazioni della trama dei due episodi in onda su Rai2 ed aventi il titolo di La maschera del diavolo e Ritratto di un omicidio.

Delitti in Paradiso – La maschera del diavolo: la trama

Lunedì 14 marzo 2022 su Rai 2 prende il via la nona stagione del ciclo di Delitti In Paradiso, mostrandoci il primo episodio dal titolo di La maschera del diavolo. L’isola è in preda ai festeggiamenti per il nuovo anno ma la gioia deve presto lasciare spazio alla tristezza.

L’umore dei cittadini del posto viene sconvolto da nuova indagine che riguarda un uomo mascherato da diavolo che ha commesso un omicidio pugnalando Vanessa McCormack nella sua casa. Un testimone sembra indirizzare le indagini parlando di questa fantomatica maschera quando il colpevole aggredisce il cognato della vittima, che però rimarrà in vita.

Jack e la sua squadra devono capire il collegamento tra i due casi e smascherare chi si cela dietro l’omicidio.

Delitti in Paradiso – Ritratto di un omicidio: la trama

Il secondo episodio in onda su Rai2 ci mostra come la famosa artista Donna Harman viene trovata avvelenata nel suo studio.

La causa di tutto può sembrare il fatto di aver ingerito una bevanda a cui è stato aggiunto del cianuro che però nessuno ha toccato o posizionato nello studio della donna.

A parte la vittima infatti nessun altro ha toccato è entrato nel suo studio prima della sua morte, lasciando così a Jack Mooney ed alla polizia di Honoré una intricata matassa da sbrogliare senza avere alcun dettaglio a disposizione.

Jack però avrà a disposizione nuova linfa dopo che la sua storia con Anna sboccia durante una gita in barca.

Potrebbe interessarti