Cronaca Italia

Meteo per il primo week end di aprile, instabilità primaverile e aria gelida invernale: arrivano pioggia e neve

Aprile farà un ingresso trionfale e porterà tempo instabile primaverile unito ad aria gelida proveniente dal Polo Nord. Le previsioni meteo per il primo week end del mese.
meteo primo week end aprile

Il mese di marzo 2022 sta per abbandonarci e dopo questi ultimi giorni che sono stati caratterizzati dal clima mite, con l’arrivo di aprile, torneranno le temperature instabili tipiche della primavera, ma stranamente accompagnate da aria gelida e neve. Marzo 2022, infatti, calerà il suo sipario con un tempo molto instabile in tutte le regioni e l’inizio di aprile non sarà da meno. Le previsioni meteo per il primo week end di aprile.

Previsioni meteo per l’ultimo giorno di marzo, giovedì 31

Nell’ultimo giorno del terzo mese dell’anno, le perturbazioni e le precipitazioni saranno molto probabili in quasi tutta Italia, specialmente nel Nord e nel Centro.

Queste aiuteranno a calmare il lungo stato di siccità a cui, specialmente le regioni del Nord, sono state sottoposte per lungo tempo. Il mese di aprile, invece, farà il suo ingresso con neve su Alpi e Appennini (anche al di sotto dei 1000 metri) e forti venti di Libeccio. In seguito, le perturbazioni continueranno anche nel fine settimana e diventeranno sempre più fredde.

Il meteo del primo week end di aprile: venerdì 1, sabato 2 e domenica 3

Come già annunciato, aprile 2022 si aprirà con una forte instabilità atmosferica e porterà su tutte le regioni della nostra penisola aria fredda, pioggia e neve.

L’aria fredda, sospinta da correnti del Polo Nord, giungerà in Italia già a partire da venerdì 1 aprile. Le temperature, quindi, caleranno drasticamente e si potranno verificare precipitazioni abbondanti sulle regioni tirreniche e sulle due Isole Maggiori.

Sabato 2 aprile, il maltempo si diffonderà copiosamente su tutto il Nord, il Centro e la Sardegna. La neve potrà raggiungere persino le quote collinari e saranno possibili intense piogge in Toscana, Lazio, Sardegna, Campania e Calabria.

A parte queste ultime due regioni il Sud potrà godere di tempo più stabile.

Massima attenzione, però, alle burrasche di maestrale in arrivo dalla Sardegna che potranno creare mareggiate.

Infine, nella giornata di domenica 3 aprile, in parte le piogge cesseranno, ma il cielo continuerà ad essere abbastanza nuvoloso. In particolare, saranno comunque possibili precipitazioni al Nord Ovest, dove continueranno a calmare lo stato di siccità. Anche per l’ultimo giorno della settimana le temperature si manterranno basse e sotto la media climatica del periodo.

Potrebbe interessarti