Cronaca dal Mondo

Accoltella la fidanzata sul sedere perché non erano d’accordo su quale pizza comprare: arrestato e condannato

Non solo l'ha accoltellata in uno scatto di rabbia, ma ha cominciato a perseguitarla violando un ordine restrittivo e aggredendo un poliziotto. L'uomo è stato poi condannato.
ragazza accoltellata dal fidanzato

A Cardiff si è verificata una lite tra un uomo e la sua fidanzata che si è conclusa con un accoltellamento. La coppia infatti era in disaccordo sul locale in cui prendere la pizza e lui in preda alla rabbia ha accoltellato la donna sul sedere. Lui si trova ora condannato al carcere.

Accoltella la fidanzata nel sedere dopo una lite

La notizia è stata rilanciata dal quotidiano britannico Daily Star, l’uomo di 29 anni, Nathaniel Williams, voleva andare a prendere la pizza nella famosa catena di pizzerie Pizza Hut, invece la compagna preferiva andare a prenderla in un altro posto, da Pizza Choise.

I due, trovandosi in disaccordo su dove comprare la pizza, hanno iniziato a litigare e lui non ha accettato che la ragazza avesse un parere discordante dal suo.

Così, mentre lei è andata in cucina a prendersi da bere, lui preso in preda all’ira ha reagito violentemente, accoltellando la fidanzata sul sedere.

Inizialmente, l’uomo in preda all’isteria e alla rabbia del momento, è riuscito a convincere la donna a non presentarsi in ospedale dopo l’aggressione per evitare che intervenisse la polizia. I suoi piani sono stati cambiati dall’intervento di un’amica della giovane che, facendole visita, l’ha obbligata ad andare a farsi medicare; infatti i medici le hanno messo tre punti di sutura.

La vicenda giudiziaria e le conseguenze per il ragazzo

Una volta in ospedale la donna ha raccontato quanto accaduto, la polizia è intervenuta e anche agli agenti ha confermato l’aggressione, ma di non voler sporgere denuncia. La donna ha lasciato il fidanzato e contro di lui è stata disposta un’ordinanza restrittiva, eppure non è stato sufficiente.

Lo scorso 4 dicembre, Nathaniel Williams è entrato in casa dell’ex fidanzata arrivando ai piedi del suo mentre dormiva. Fortunatamente la vicenda non è sfociata in tragedia, i due hanno avuto una conversazione relativa al figlio per poi invitarlo ad allontanarsi, cosa che non è riuscita a fare, costringendola alla fuga nella casa dei genitori, dalla quale ha chiamato la polizia.

L’uomo è stato arrestato ma, liberandosi dalle manette ha poi aggredito uno dei poliziotti che si trovavano lì. Williams è stato processato e condannato ad un anno di carcere e a 5 anni di divieto di avvicinamento alla donna.

Potrebbe interessarti