Cronaca Nera

Maddie McCann, dopo 15 anni c’è un indagato ufficiale: è Christian Brueckner, gli elementi contro di lui

Maddie McCann è scomparsa il 3 maggio 2007 a Praia da Luz, in Portogallo: solo ora è stato annunciato un indagato ufficiale, il pedofilo Christian Brueckner.
Maddie McCann, dopo 15 anni c'è un indagato ufficiale: è Christian Brueckner, gli elementi contro di lui

A distanza di moltissimi anni dalla scomparsa di Maddie McCann, c’è finalmente un indagato ufficiale: si tratta di Christian Brueckner, uomo già condannato ed attualmente detenuto per reati di violenza su minori. Il nome di Brueckner è noto da tempo: le autorità tedesche da tempo sostengono di avere prove schiaccianti sulla colpevolezza di Bruckner nel caso McCann.

Maddie McCann, la scomparsa e le ricerche incessanti

Maddie McCann è scomparsa il 3 maggio 2007 al resort Ocean Club di Praia da Luz, in Portogallo. La piccola si trovava nel bungalow dei genitori, e stava dormendo mentre Kate e Gerry McCann mangiavano al ristorante insieme ad altre coppie di amici, a un centinaio di metri di distanza.

All’epoca della scomparsa, Madeleine aveva 4 anni: per molto tempo le autorità portoghesi hanno brancolato nel buio.

Christian Brueckner chi è: perché è il principale sospettato

Solo nel 2020 è arrivata una vera svolta nel caso: la procura federale tedesca ha reso noto che Christian Brueckner, pedofilo già condannato per atti di violenza e noto per diversi precedenti di abusi sessuali e pedofilia, era sospettato del rapimento e dell’omicidio della bambina. A suo carico vi erano diversi elementi: in primis la dichiarazione  di un compagno di cella, al quale Bruckner avrebbe raccontato di aver rapito Madeleine mentre si trovava a Praia da Luz, nel resort Ocean Club, dove effettuava lavori di manutenzione.

L’uomo – che invece sotto interrogatorio ha sempre negato- avrebbe detto di essere entrato nell’appartamento dei McCann solo per rubare ma che, trovandosi davanti la bambina, aveva deciso di rapirla.

Le indagini avevano poi appurato che effettivamente Brueckner si trovava nel resort, come si poteva evincere dai tabulati telefonici. In questi giorni è stato diffuso uno scarno comunicato da parte della Procura di Portiamo, in Portogallo: “Nell’ambito dell’indagine sulle circostanze della scomparsa di Madeleine McCann nel 2007, una persona è stata incriminata mercoledì”.

Si attende di capire quali saranno i prossimi passi della procura portoghese.

Potrebbe interessarti