Programmi TV

Raoul Bova ricorda l’incontro con Terence Hill in vista di Don Matteo: a Domenica In svela i consigli ricevuti

A Domenica In Raoul Bova parla del nuovo personaggio interpretato in Don Matteo e dello speciale incontro con Terence Hill: i preziosi consigli ricevuti dallo storico protagonista.
raoul-bova-domenica-in-terence-hill-don-matteo

A Domenica In è ospite di Mara Venier il futuro Don Massimo che vedremo in Don Matteo: Raoul Bova. L’attore vestirà i panni di un nuovo personaggio e subentrerà nel cast dopo l’addio di Terence Hill. E in studio ricorda proprio il primo incontro con lo storico protagonista e i consigli da lui ricevuti per il debutto nella fiction. “Aveva creato un’atmosfera talmente bella” la confessione sull’attore.

Raoul Bova e la proposta per Don Matteo: “Tutto molto improvviso

Don Matteo ha dovuto dire addio allo storico protagonista, che l’ha interpretato e che ha fatto compagnia ai telespettatori di Rai1 per tutti questi anni: Terence Hill.

L’attore si è congedato dalla fiction nel corso della scorsa puntata, andata in onda giovedì sera, con un colpo di scena finale che ha così sancito la fine della sua collaborazione con la serie tv. A subentrare nel cast, nelle vesti del nuovo personaggio di Don Massimo, sarà Raoul Bova. Ospite oggi pomeriggio di Mara Venier a Domenica In, l’attore si dice pronto al debutto nella fiction di successo nei panni del nuovo prete.

L’attore svela come abbia ricevuto questa importante proposta: “La proposta mi è arrivata dal produttore, che ha detto: ‘Ti andrebbe un domani di lavorare nella serie?’.

Io ho detto: ‘Mi sentirei molto onorato’. Perché sapevo per lui l’importanza di questa serie, quindi è stato un attestato di stima. Poi però non pensavo fosse così concreta questa cosa. Mi ha fatto scrivere questo personaggio, io l’ho letto e mi è piaciuto, ma non sapevo quando sarei entrato nella serie, è stato tutto molto improvviso“.

Raoul Bova e l’incontro con Terence Hill: i consigli ricevuti dall’attore

Raoul Bova a seguire spiega come abbia conosciuto Terence Hill. Parlando con il produttore, l’attore rivela di avergli chiesto un incontro con lo storico protagonista della fiction: “Vorrei incontrare Terence per guardarlo negli occhi e avere un suo assenso, un passaggio di testimone: deve essere lui a darmelo, sennò non me la sento.

Ho sentito questa cosa come doverosa nei suoi confronti, perché è stato il portatore di un’energia positiva“.

Incontro arrivato repentinamente e che ha scatenato un tripudio di emozioni in Raoul Bova. L’attore svela a Domenica In quali preziosi consigli abbia ricevuto da Terence Hill per il nuovo ruolo che avrebbe a breve dovuto interpretare: “Quando l’ho incontrato, c’è stato un momento in cui ci siamo guardati.

Lui mi ha detto: ‘Vai, sii indipendente, scegliti un nome e vai per la tua strada. Porta avanti questo bel mondo che si è creato’. Io ho capito, dalla troupe che lo circondava, che aveva creato un’atmosfera con il set talmente bella, di silenzi e onestà, che è continuata anche dopo. Mi sono sentito di rispettare questa cosa bellissima“.

Potrebbe interessarti