Cronaca dal Mondo

Padre e figlio morti in un incidente sulla A21: automobilista accusato di omicidio stradale

L'auto con a bordo la famiglia era stata coinvolta in un tamponamento, il figlio 11enne era volato fuori dal'auto e il padre era sceso a soccorrerlo. Entrambi hanno perso la vita.
Padre e figlio morti in un incidente sulla A21: automobilista accusato di omicidio stradale

A distanza di cinque giorni dal tragico incidente che ha coinvolto una famiglia di cinque persone, dove hanno perso la vita padre e figlio di 11 anni mentre altre 8 persone sono rimaste ferite, c’è una svolta: un automobilista è stato arrestato.

L’incidente risale all’una di notte circa del 29 aprile scorso; la famiglia di origini francesi stava procedendo in direzione Torino sulla A21. All’altezza di Voghera sono rimasti coinvolti in un tamponamento che ha sbalzato fuori dall’auto uno dei figli dell’uomo. Sceso per soccorrerlo, il genitore è stato travolto da un’altra auto che non si è fermata a prestare soccorso.

Incidente A21: automobilista accusato di omicidio stradale

La notizia del fermo di un automobilista era stata rilanciata da Ansa il 30 aprile scorso. Si tratta di un uomo di origini italiane di 29 anni raggiunto dai carabinieri ad Acqui Terme, provincia di Alessandria, che hanno collaborato con la polizia stradale. L’uomo è stato accusato di omissione di soccorso e omicidio stradale in quanto, la notte dell’incidente, ha travolto il 45enne sceso a soccorrere il figlio sbalzato fuori dall’auto nel tamponamento, per poi fuggire.

Rintracciato subito dopo l’incidente

Secondo quanto riferito dall’agenzia, il 29enne sarebbe stato individuato velocemente, grazie anche alla segnalazione della Polstrada.

Inoltre, l’auto dell’uomo sarebbe danneggiata e riporterebbe danni ed elementi compatibili con l’incidente e con l’auto individuata dai circuiti di videosorveglianza della stradale.

In una nota della Questura di Alessandria ripresa da Ansa, si legge: “In questi casi ogni minuto può fare la differenza. Decisiva è stata la strategia messa in campo dal Centro Operativo Polizia Stradale di Torino, che ha immediatamente diramato le ricerche del fuggiasco ai Comandi delle altre Forze di Polizia, impegnate proprio in quei momenti a vigilare una vasta porzione di territorio”.

Al momento proseguono le indagini coordinate dalle Procure della Repubblica di Pavia e di Alessandria, non solo per ricostruire la dinamica dell’incidente ma anche di accertare eventuali altre responsabilità degli altri coinvolti.

Potrebbe interessarti