Cronaca Nera

Romina De Cesare, uccisa a Frosinone: l’ex compagno ha confessato. Trovato bloc notes con le parole dell’uomo

Romina De Cesare è stata uccisa dopo essere rientrata in casa dopo una serata fuori. La confessione dell'ex compagno e cosa hanno scoperto gli inquirenti fino ad ora.
Romina De Cesare, uccisa a Frosinone: l'ex compagno ha confessato. Trovato bloc notes con le parole dell'uomo

C’è una svolta nel cado del femminicidio di Romina De Cesare, uccisa a Frosinone a 36 anni. Arrestato con l’accusa di omicidio è l’ex compagno, trovato a vagare nudo sulla spiaggia di Sabaudia dai carabinieri. L’uomo ha confessato ai pm di essere l’autore dell’omicidio e nelle scorse ore era stato trovato un bloc notes con una confessione scritta di suo pugno.

Le indagini sono condotte dalla Procura di Frosinone, Latina e gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Frosinone e del Comando Carabinieri Stazione di Sabaudia, insieme con il Reparto Operativo, nucleo investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Latina.

La confessione dell’ex Compagno di Romina De Cesare

Gli inquirenti che indagano sul caso della morte di Romina De Cesare, uccisa in casa sua a Frosinone nella serata di ieri martedì 3 maggio, secondo quanto riferisce l’agenzia AdnKronos, hanno trovato un bloc notes contenente la possibile confessione dell’ex compagno: “Non volevo ucciderla. La amo”. Interrogato dai pm di Latina e Frosinone, l’uomo ha poi confessato, confermando anche i tentativi di suicidio.

Ora si trova in stato di arresto con l’accusa di omicidio aggravato, proseguono però le indagini per accertare le motivazioni del gesto che, secondo una prima ipotesi, sarebbero riconducibili alla gelosia.

Secondo sempre quanto riferisce Adn, non si escluderebbe anche il movente economico. Anche se l’uomo pare fosse geloso della nuova frequentazione della sua ex.

Una prima dinamica del femminicidio di Romina De Cesare

Secondo quanto ricostruito fino ad ora, pare che l’uomo avrebbe raggiunto Romina De Cesare che stava rientrando a casa da una serata fuori e l’avrebbe prima strangolata e poi accoltellata più volte.

Dopodiché si sarebbe dato alla fuga, lasciandola ancora agonizzante e in una pozza di sangue, scappando verso il litorale pontino.

L’ex di Romina De Cesare avrebbe tentato il suicidio

Sempre stando alle prime ricostruzioni, l’ex compagno di Romina De Cesare avrebbe tentato il suicidio; come si legge su Adnkrons pare che abbia anche compiuti gesti autolesionistici come lo strangolamento e il taglio delle vene senza riuscirci, a quel punto avrebbe tentato di annegarsi anche in questo caso senza riuscirci. A quel punto l’uomo avrebbe deciso di disfarsi dei vestiti, per questo è stato trovato mentre vagava nudo sulla spiaggia.

Potrebbe interessarti