Cronaca Italia

Famiglia morta in casa a Macerata: il risultato dell’autopsia sui corpi di padre, madre e figlio

Famiglia morta in casa a Macerata: resi noti i risultati dell'autopsia sui corpi di padre, madre e figlio trovati senza vita nella loro villetta, nel settembre scorso. Cosa è emerso dagli esami.
Famiglia morta in casa a Macerata: il risultato dell'autopsia sui corpi di padre, madre e figlio

Sono stati resi noti i risultati dell’autopsia condotta sui corpi di Eros Canullo, Maria Angela Moretti e Alessandro Canullo, padre, madre e figlio trovati senza vita nella loro casa di Macerata nel settembre scorso. Dagli elementi raccolti in sede medico legale emergerebbe un quadro chiaro di cosa è successo nella villetta in cui la famiglia è stata trovata morta mesi fa.

Famiglia morta in casa a Macerata: il risultato dell’autopsia

Poche ore fa sono emerse le conclusioni a cui sarebbero giunti il medico legale Roberto Scendoni e il tossicologo Rino Froldi, incaricati degli accertamenti sui cadaveri di Eros Canullo, pensionato 80enne, della moglie Maria Angela Moretti, 77 anni, e del loro figlio Alessandro Canullo, 54enne rimasto invalido dopo un incidente.

La famiglia era stata trovata senza vita all’interno della sua villetta ai primi di settembre del 2021, e ora sono stati resi noti i risultati degli esami post mortem.

Lo riporta Il Resto del Carlino, secondo cui l’uomo sarebbe deceduto a causa di un malore, mentre la donna e il figlio sarebbero morti per fame. Questi ultimi, stando alla tragica fotografia portata a galla dalle analisi, non sarebbero riusciti a provvedere al proprio sostentamento dopo la morte dell’80enne.

Famiglia trovata morta a Macerata: la ricostruzione del dramma

Stando a quanto riferito dallo stesso quotidiano, la famiglia avrebbe vissuto una condizione di progressivo isolamento a seguito di alcuni problemi pregressi. Il figlio della coppia sarebbe rimasto invalido quando, da ragazzo, sarebbe rimasto coinvolto in un grave incidente stradale. Nel 2020 un ictus avrebbe costretto la madre a letto, e sarebbe stato il padre del 54enne e marito di quest’ultima a prendersi cura di loro e ad occuparsi delle faccende quotidiane per la famiglia.

La storia di Eros Canullo, Angela Maria Moretti e del loro Alessandro sarebbe finita con un drammatico epilogo dopo settimane di silenzio.

L’allarme sarebbe scattato dopo che l’agenzia a cui l’80enne si sarebbe rivolto per vendere un immobile non aveva avuto più sue notizie. Era agosto e, spiega ancora Il Resto del Carlino, si sarebbe inizialmente ipotizzato che la famiglia fosse partita per una breve vacanza al mare. Circa un mese dopo, l’allarme di alcuni parenti avrebbe portato alla tragica scoperta del 6 settembre: in quella villetta, ormai in stato di decomposizione, i corpi degli anziani coniugi e del figlio.

Potrebbe interessarti