Vai al contenuto

Chiara Ferragni coconduttrice al Festival di Sanremo 2023: l’annuncio di Amadeus, quando ci sarà

Pubblicato: 21/06/2022 10:58

Diciamo la verità, Chiara Ferragni era in odor di festival da anni. Prima era stato il marito, Fedez, a camminare sul palco dell’Ariston nel 2021: dopodiché, nell’edizione del 2022, il nome di Ferragni era spuntato più volte come possibile presenza.

Chiara Ferragni al Festival di Sanremo: presente la prima e l’ultima serata

Nel 2023 Chiara Ferragni al Festival ci sarà e sarà presente in due puntate: la prima e l’ultima, ovvero 7 e 11 febbraio. L’annuncio è arrivato durante l’edizione serale del Tg1 -come ormai è da tradizione e dove, dall’estate a febbraio, un Amadeus potrebbe irrompere nello studio in qualsiasi momento per sganciare una bomba sul Festival. Amadeus, in una tranquilla serata di giugno, ha infatti rivelato che sarà lei la co-conduttrice principale: “Ho avuto il mandato a marzo e ho avuto modo di lavorare al Festival: il regolamento à già realizzato e pubblicato, sto iniziando ad ascoltare i brani di giovani e big, e stasera inizia il gemellaggio tra Sanremo e il Tg1 con un annuncio importante. Chiara Ferragni sarà la co-conduttrice della prima e dell’ultima serata”.

Chiara Ferragni, il post e la rottura con la tradizione

Lei, dal canto suo, ha confermato la notizia tramite il suo medium preferito, Instagram, con un post in cui ha scritto: “Grazie ad Amadeus per avermi voluto al suo fianco per aprire e chiudere @sanremorai 2023”. La scelta di Chiara Ferragni sembra iscriversi nel solco creato da Amadeus negli ultimi anni e che sembra, tra passi falsi, cadute e qualche momento basso (leggi alla voce “Barbara Palombelli”) voler riportare il Festival di Sanremo in mano alle nuove generazioni. A conferma di ciò sono anche i nomi di coloro che si sono ritrovati in classifica nelle posizioni più alte negli ultimi anni, lo spazio dato alle performance di Achille Lauro e alla presenza di Drusilla Foer nel 2022 sembrano voler testimoniare il tentativo di una rottura con la tradizione e con l’istituzionalità tipica dell’Ariston. Certo, Amadeus rimane un uomo del suo tempo, ma pian piano stiamo superando l’epoca delle donne che rimangono “un passo indietro” rispetto ai loro uomini e Chiara Ferragni sicuramente non è un dai quelle.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 21/06/2022 10:59