Gossip

Travis Barker dei Blink 182 in ospedale: il batterista ricoverato in condizioni serie. La figlia: “Pregate”

Il musicista dei Blink-182 sarebbe stato trasferito a Beverly Hills per cure specifiche. La figlia ha pubblicato parole che suonano come un appello alla preghiera.
Travis Barker dei Blink 182 in ospedale: il batterista ricoverato in condizioni serie. La figlia: "Pregate"

Sembra passato un secolo dalle foto sull’altare a Portofino con Kourtney Kardashian postate su Instagram con immancabile caption “Happily ever after”. Oggi, un mese dopo quelle foto, Travis Barker è ricoverato in serie condizioni a Beverly Hills.

Secondo quanto riportato dal sito TMZ, il batterista Travis Barker sarebbe stato portato all’ospedale di West Hills martedì mattina per un problema di salute. Secondo il sito di notizie statunitense, Barker – forse per necessità di cure aggiuntive – sarebbe stato trasferito in ambulanza al Cedars-Sinai Medical Center di Beverly Hills, a Los Angeles.

Il sito ha pubblicato due foto del presunto ricovero in ambulanza. Nelle immagini si distignue una persona con lo stesso tatuaggio di Travis Barker (un teschio sul dorso della mano sinistra) trasportato su una barella dal personale sanitario. Dietro di lui, una persona in tuta nera ripresa di spalle e con il cappuccio – che secondo il sito TMZ sarebbe proprio Kourtney Kardashian – segue la barella. Pochi dettagli sono desumibili dalla foto, ma in effetti Barker sembra cosciente, perché tiene sollevato il pugno.

Travis Barker: quali sono le sue condizioni di salute

Non è stato dichiarato il motivo del ricovero né reso noto a quali cure sarà sottoposto il batterista.

Nelle scorse ore, teoricamente dopo il presunto ricovero, Barker aveva pubblicato un tweet in cui si legge “God save me”, “Dio mi salvi”.

Parole che fanno pensare al peggio, ma che da alcuni media sono state viste solo come una citazione dall’omonima canzone di Machine Gun Kelly, amico e collega di lunga data di Barker. A destare preoccupazione però sono anche le parole pubblicate dalla figlia sui social.

La giovane, di soli 16 anni, ha condiviso infatti una stories invitando i followers a “Mandare le loro preghiere.

Tutto tace invece sul profilo Instagram della neosposa Kourtney Kardashian, che tra gli ultimi post pubblicati ha una foto con l’augurio di buon compleanno alla sorella Khloe.

Potrebbe interessarti