Gossip

Francesco Facchinetti operato “Sono andato all’ospedale”. Poi la polemica sugli stipendi di medici e infermieri

Facchinetti torna sui social dopo giorni di assenza e spiega ai fan: "Ho avuto parecchie problematiche che riguardano la mia salute". Poi paragona gli stipendi di medici e infermieri a quelli dei politici: scoppia la polemica.
Francesco Facchinetti operato "Sono andato all'ospedale". Poi la polemica sugli stipendi di medici e infermieri

Ore turbolente per Francesco Facchinetti, che ha trascorso un periodo in ospedale per “problematiche molto fastidiose”. Il cantante sta bene, ma ha postato delle storie su Instagram per accendere un faro sulle condizioni economiche dei professionisti dell’ospedale.

Francesco Facchinetti “all’ospedale”: come sta adesso il cantante

“In questi giorni non ho postato nulla perché ho avuto parecchie problematiche, vi assicuro molto fastidiose, che riguardano la mia salute” – esordisce il cantante. Facchinetti non specifica di cosa si sia trattato ma sottolinea che non è “niente di gravissimo”. Nonostante questo, l’artista è dovuto recarsi in ospedale e sottoporsi a un intervento: “Sono andato all’ospedale – racconta – mi hanno operato, mi hanno rispedito a casa, sono vivo e vegeto e sfortunatamente per voi sono ancora qua”.

 Proprio in quelle ore, Facchinetti ha riflettuto su quanto sia importante il mestiere dei medici e si è domandato quali fossero le loro condizioni economiche: “Tornando a casa ho pensato a quanto fossero incredibili le persone che lavorano in ospedale: medici, infermieri, dottori eccetera. Sono delle persone incredibili, perché non solo risolvono problematiche non gravissime come la mia ma salvano anche le vite“.

Facchinetti e la polemica sugli stipendi di medici e politici

Così il cantante ha cercato di documentarsi per avere un’idea più precisa del salario dei professionisti della sanità: “Ho controllato su Google e un medico mediamente guadagna 1700 euro al mese. Per salvare vite guadagna 1700 euro al mese. Uno potrebbe dire che non sono pochi, allora compariamo questa cosa con chi invece non salva le nostre vite ma le complica, che sono i nostri politici“. In preda alla polemica, ha argomentato sul divario che intercorre tra i compensi dei rappresentanti in Parlamento e quello di meidici e infermieri, e ha sollevato un dubbio: “Deputati e senatori hanno due stipendi diversi, di poco, mediamente guadagnano circa 14mila euro al mese.

Quindi da una parte chi salva le nostre vite guadagna 1700 euro al mese, dall’altra parte chi le complica guadagna 14mil euro al mese. Ai posteri l’ardua sentenza”. La sua di sentenza è praticamente sottintesa. L’artista infatti chiude dicendo: “Sapete qual. La nazione dove i politici guadagnano di più in tutto il mondo? L’Italia”. E pubblica una classifica degli stipendi degli infermieri in Europa, una graduatoria amara, in cui in effetti l’Italia è ultima.

Non è stato chiarito di cosa abbia sofferto Francesco Facchinetti, appena rientrato da una vacanza a Londra con la sua famiglia e quella di Alessia Marcuzzi, cui la moglie di Facchinetti ha salvato la vita.

Francesco Facchinetti su Instagram sul salario di medici e infermieri

Potrebbe interessarti